fbpx

L’amministrazione ha votato la convenzione per l’utilizzo di stadio e palazzetto per l’evento sportivo, che torna in Italia dopo 22 anni. Attesi atleti da 170 nazioni dal 3 al 14 luglio

di Fabrizio Manfredonia

È stato approvato dalla Giunta comunale di Nocera Inferiore lo schema di convenzione per l’uso degli impianti sportivi per lo svolgimento delle Universiadi 2019.

A seguito del favorevole parere di regolarità tecnica, contabile e del parere consultivo del segretario generale, la giunta ha deciso con 5 voti favorevoli e 2 contrari di approvare lo schema di convenzione.
Si tratta di un altro passaggio necessario, ancorché burocratico, che avvicinerà il comune e le strutture di viale San Francesco D’Assisi alla trentesima edizione delle Universiadi Napoli 2019: saranno infatti il PalaCoscioni e lo Stadio San Francesco ad ospitare alcune gare di calcio e pallavolo.
L’evento che torna in Italia dopo 22 anni: l’ultima volta fu la Sicilia ad accogliere la manifestazione. L'evento ospiterà atleti universitari provenienti da 170 paesi dal 3 al 14 luglio su tutto il territorio di Napoli e della Campania.