fbpx
Per la tua pubblicità sul Risorgimento Nocerino

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Torna la kermesse del calcio campano dilettantistico. Al Teatro Italia di Acerra i vertici dell’Associazione Italiana Calciatori, della FIGC e dell’Associazione Italiana Allenatori Calcio premieranno i calciatori protagonisti di questa stagione calcistica. Tra i premiati figurano Giuseppe Ruggiero della Nocerina e Fabio Longo della Turris

di Maria Esposito

Puntuale come ogni anno torna quella che si può definire una vera e propria festa del calcio campano: si tratta del Galà AIC del calcio “dilettante”, organizzato dal responsabile dell’Assocalciatori in Campania, Antonio Trovato. L’appuntamento è per giovedì 30 maggio alle 18,30 nella splendida cornice del teatro “Italia” di Acerra, in provincia di Napoli.

Nel corso della serata saranno premiati tutti i calciatori dalla Serie D alla Prima Categoria, passando per il calcio femminile ed il calcio a 5, saranno insigniti calciatori e allenatori protagonisti della stagione 2018/2019 in Campania, Molise e Basilicata. Verranno consegnati premi ai capocannonieri e vice-capocannonieri dei diversi campionati, ai capitani delle squadre vincitrici e ai calciatori campani che hanno vinto fuori regione. Oltre ai premi individuali e alle squadre vincitrici, ci saranno le ormai consuete top 11 AIC votate dagli allenatori e saranno consegnati riconoscimenti speciali ai calciatori della Juve Stabia per il ritorno in serie B e ai calciatori del Giugliano per il ritorno nel campionato dilettantistico. La quinta edizione del Galà avrà inizio con i saluti dei vertici dell’Associazione Italiana Calciatori e federali per poi passare alle premiazioni. gal calcio dilettante 2Interverranno il vicepresidente AIC Umberto Calcagno, il presidente della Lega Nazionale Dilettanti e vicepresidente vicario FIGC Cosimo Sibilia, il responsabile dilettanti AIC Giorgio Gaggioli, il commissario straordinario FIGC in Campania Luigi Barbiero, il presidente regionale dell’AIAC, Associazione Italiana Allenatori Calcio, Nino Scarfato ed il presidente regionale dell’AIA, Associazione Italiana Arbitri, Vincenzo Quartuccio, oltre a tanti ospiti d’eccezione.
Punto di riferimento e responsabile dell’Associazione Italiana Calciatori in Campania e per tutto il movimento calcistico del Sud Italia è Antonio Trovato. Raggiunto telefonicamente dalla redazione del Risorgimento Nocerino, dichiara: “Anche quest’anno ci siamo prodigati affinché tutti i calciatori potessero avere la loro festa di fine campionato. Cercheremo come sempre di dare loro il risalto che meritano: per noi sono dilettanti solo sulla carta, ma per abnegazione, lavoro e livello tecnico li considero dei grandi professionisti. Sono sicuro della grande partecipazione di tutti come avvenuto nelle passate edizioni”. L’evento sarà ripreso dalle telecamere di Canale 21, che manderà in onda un ampio speciale.

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca

Statistiche generali

Utenti
180
Articoli
8121
Visite agli articoli
11159223
« Agosto 2019 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31