fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Oltre al cuore molosso, i rossoneri scendono in campo con determinazione, grinta e gioco. Lo spirito di rivalsa domina la capolista e riaccende le speranze playoff

di Maria Esposito

Di seguito le pagelle dei molossi per la gara Nocerina-Bari, tenutasi quest’oggi allo stadio “Novi” di Angri e terminata 1 a 0 a favore dei rossoneri.

FEOLA 6: Recuperato in extremis il numero uno molosso, ha la fortuna di non subire nessun tiro in porta. Il tridente barese non arriva mai in area.


VUOLO 6: Autore di un gioco pulito, oggi più sicuro rispetto alle sue precedenti gare grazie anche alla copertura di Odierna che si sovrapponeva sotto fase offensiva barese.

nocerina bari 2SALTO 6: È una garanzia su cui poter affidare la zona destra della difesa molossa. Gioca bene sempre in sintonia con il suo reparto. Complice di questa sicurezza la copertura di Festa in fase di possesso palla del Bari. Sterilizza tutte le giocate di Neglia nel primo tempo e di Floriano nel secondo tempo.

DE FEO 6: Sufficienza piena per il sostituto di Pecora, da buon mediano ha giocato una quantità di palloni, è stato da supporto più in fase difensiva che offensiva . Si è concesso qualche giocata personale, al 12esimo del secondo tempo ha mancato il raddoppio non sapendo sfruttare al meglio un passaggio di Giorgio.

CASO 6,5: Un gran lavoro il suo, prestazione ai soliti livelli. Da buon centrale non si fa sfuggire nulla. Partecipa anche in fase offensiva alla manovra molossa su calci piazzati. Anticipa tutti i palloni giocati su Pozzebon nel primo tempo e non molla Iadaresta nel secondo tempo. La sua lucidità impressiona.

nocerina bari 4FESTA 6,5: Schierato tra i 5 di centrocampo si eleva in difesa quando c’è da coprire. Una gara la sua da ricordare. Non sbaglia nulla, sulla sua fascia Cornacchini è costretto a cambiare invertendo Neglia a Floriano. Un motivo ci sarà? Sostituito da VATIERO 6: entra per dare forze fresche al fine di capovolgere il gioco appieno con la sua fase contenitiva e il possesso palla.

ODIERNA 6,5: Chiamato più che altro a difendere, copre bene la fascia destra, cerca continuamente ripartenze veloci a supporto degli attaccanti. A centrocampo fa sempre sentire la sua presenza.

RUGGIERO 7: Superlativo, giocatore di categoria superiore, migliore in campo in assoluto. Ci delizia con giocate tecnico-tattiche di lusso. Dribbla e trova spunti per azioni personali. Al 27esimo del secondo tempo con un’involata salta Hamlili, Quagliata e Bolzoni e calcia dalla distanza, ma il suo tiro finisce di poco alto sulla traversa di Marfella.

nocerina bari 3GIORGIO 6: Una gara declinante la sua, nel primo tempo più attivo fa salire bene la squadra cerca di imbastire per i suoi compagni di reparto. Crea buoni spunti per Cardone e Orlando. Cala visibilmente nel secondo tempo. Sostituito da DI CROSTA s.v.

ORLANDO 6: dribbla e supera agevolmente la difesa ospite, cinico e lucido in fase di possesso palla fino al 90esimo, esce stremato dal campo

CARDONE 7: Conserverà il ricordo di aver segnato contro il Bari, gol indimenticabile che ha regalato la vittoria alla Nocerina. Bravo a seguire l’azione che porta al vantaggio. Ricezione impeccabile del passaggio di Ruggiero, con grande maestria lascia partire un diagonale che si insacca nell’angolino basso a destra di Marfella. Sostituito da TIPALDI s.v.

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca