fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Tutto pronto per quella che dovrà essere una grande giornata di sport, nella sfida tra molossi e galletti che si terrà domenica allo stadio “Novi”. Il presidente dei rossoneri per l’evento ha invitato anche le cariche istituzionali delle città del territorio

di Nello Vicidomini

Continua l’attesa per la gara Nocerina-Bari, probabilmente la più importante del campionato dei molossi, contro i blasonati galletti, in programma domenica allo stadio “Novi” di Angri. Nonostante i rossoneri debbano rinunciare ad ospitare l’incontro allo stadio “San Francesco”, la società sta lavorando sodo in questi giorni per rendere quella di domenica una bella giornata di sport.

E, così, dopo aver più volte caricato la tifoseria, il presidente Paolo Maiorino ha invitato anche i sindaci delle città di Nocera Inferiore e Nocera Superiore, ma anche di Angri, città che è diventata casa dei molossi da qualche settimana e con cui si è stabilito un ottimo rapporto di collaborazione e rispetto. Questo il messaggio del presidente Maiorino: “L’incontro di domenica, per la presenza di un avversario di prestigio, per il momento importante che sta vivendo la nostra squadra e per la presenza delle telecamere di Dazn, non sarà una gara come tutte le altre. Per questo motivo, ho voluto invitare allo stadio “Novi” i sindaci di Nocera Inferiore e di Nocera Superiore, città che sportivamente rappresentiamo, e il sindaco di Angri, città che ci ospita da qualche settimana. Il mio augurio è che Nocerina-Bari sia una bella giornata di sport, da vivere in un clima di assoluta cordialità, rispetto e condivisione con le istituzioni che governano il nostro territorio”.

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca