fbpx
Per la tua pubblicità sul Risorgimento Nocerino

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Conferenza stampa per il direttore tecnico dei rossoneri al termine dell'allenamento odierno. Soddisfatto per la prestazione dei molossi nella trasferta di Castrovillari. Ora testa alla Palmese

di Nello Vicidomini

È tornata al lavoro la Nocerina oggi pomeriggio con l'allenamento sul sintetico di Piedimonte dopo il successo esterno conquistato domenica a Castrovillari. Successivamente nella sala stampa dello stadio San Francesco si è tenuta la consueta conferenza del direttore tecnico Roberto Chiancone.

L'ex calciatore molosso ha esordito ai microfoni commentando la vittoria contro i calabresi: «Sono molto felice perchè la squadra sta dimostrando di avere un'anima forte. Noi possiamo essere bravi a prepararli ma sono loro a scendere in campo. Una lode a loro e speriamo si continui così». Poi Chiancone ha parlato più dettagliatamente della gara di domenica: «Il Castrovillari è una squadra che gioca molto sulle palle lunghe, quindi noi abbiamo cercato di palleggiare il più possibile. Abbiamo cambiato qualcosina soprattutto nelle sostituzioni. Sapevamo dove colpirli e il campo ci ha dato ragione». castrovillari nocerina pecoraE a proposito delle modifiche sull'undici iniziale, il direttore tecnico dei molossi ha spiegato la scelta di schierare Giorgio dal primo minuto: «Orlando non era al top e Giorgio poteva esserci utile per la lentezza della loro difesa. Ha risposto bene giocando una bella partita e segnando. Tutti si impegnano e si rendono disponibili, poi le scelte le facciamo anche in base all'avversario. Abbiamo elementi che possono fare la differenza come ha ben evidenziato Ruggiero con la sua prestazione». Poi il riferimento ai tifosi: «Sono importanti, se ci fossero stati anche ad Acireale ci avrebbero dato una carica diversa». Messa alle spalle la causa Castrovillari, domenica la Nocerina ospiterà la Palmese che in estate ha rischiato seriamente di non iscriversi al campionato: «Erano in una situazione simile alla nostra. Sono un avversario che fa dell'abnegazione un punto di forza, tonici soprattutto in difesa. In attacco poi hanno un paio di elementi che si muovono bene. Staremo ben attenti a non sottovalutarli anche perchè stanno dimostrando di essere una buona squadra». castrovillari nocerina riscaldamentoIn conclusione Chiancone ha speso qualche parola anche per la situazione societaria della Nocerina: «I ragazzi sono consapevoli di tutto. Nocera è una tifoseria particolare, ci si può aspettare il sostegno improvviso di duemila, tremila persone e sono qui anche per questo. La mia è stata una scelta di cuore. Abbiamo iniziato aspettando qualcuno che ci aiutasse e per dicembre speriamo di vedere cambiare qualcosa». Nelle stesse ore la Nocerina, attraverso un comunicato, ha espresso la vicinanza da parte di dirigenti, collaboratori, staff e calciatori al tesserato Rocco Novelli per la perdita del caro nonno.

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca

Statistiche generali

Utenti
179
Articoli
7213
Visite agli articoli
9690092
« Dicembre 2018 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31