Per la tua pubblicità sul Risorgimento Nocerino

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Ieri sera nel piazzale del “Wild West Saloon” a seguire l'evento era presente una folla di supporters molossi curiosi di conoscere i calciatori. Uno dopo l'altro si sono mostrati i calciatori e i professionisti della società

di Nello Vicidomini

nocerina presentazione1Una grande festa, un modo per dimostrare ancora una volta l'attaccamento alla Nocerina da parte dei tifosi molossi, in un clima di calore ed entusiasmo. È così che si è tenuta ieri sera nello spazio esterno del “Wild West Saloon” la presentazione ufficiale della nuova squadra.

Sono stati chiamati uno ad uno tutti i calciatori e i professionisti che lavorano nella società rossonera: il magazziniere Raffaele Vicariello, i medici Rocco Ciancio e Gennaro D'Acunzo, il segretario Antonello Califano, il responsabile dell'ufficio stampa Valerio D'Amico, il massaggiatore Luca Imparato, il preparatore atletico Luigi Gennarelli, il preparatore dei portieri Domenico Torre, il delegato ai rapporti con la tifoseria Massimo Scarpa. Successivamente è toccato al tecnico rossonero Gerardo Viscido, al direttore tecnico Roberto Chiancone, al direttore sportivo Felicio Ferraro e al responsabile legale della società Bruno Iovino. Chiancone ha parlato al microfono ricordando il suo rapporto viscerale con la Nocerina: «Sono cresciuto qui e so cosa si aspettano i tifosi. Vi stiamo dimostrando di essere vivi e di volervi dare soddisfazioni. Ma ci aspettiamo una tifoseria che ci segua in massa». nocerina presentazione2Anche Viscido ha voluto ribadire il carattere e gli obiettivi della squadra con un appello alla tifoseria: «Nonostante le difficoltà ci stiamo allenando con grinta e voglia. Noi vorremmo arrivare più in alto possibile con il sostegno di voi tifosi. Dovete essere il dodicesimo uomo». Al microfono è intervenuta anche l'assessore alle politiche sociali del Comune di Nocera Inferiore Federica Fortino: «Siamo storicamente una squadra di grinta e passione che rappresenta l'intera comunità. Anche quest'anno sono sicura che sia noi tifosi sia i ragazzi in campo ci divertiremo». Al termine, anche Felicio Ferraro e Bruno Iovino, che ha letto una lettera, hanno ricordato gli sforzi di questa società nel mettere su una squadra: «Dietro di noi non c'è nessuno: nessun patron o cordata. Ma la nostra forza sono i tifosi e per loro daremo di tutto. Abbiamo l'impegno morale assunto con la città e con i tesserati, desideriamo il San Francesco pieno già da domenica». Sperando che il progetto possa mettere le ali, non ci resta che tifare per questi ragazzi giornata dopo giornata.

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca

Statistiche generali

Utenti
177
Articoli
6857
Visite agli articoli
9291924
« Settembre 2018 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30