Per la tua pubblicità sul Risorgimento Nocerino

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Il vice allenatore dei rossoneri è apparso pienamente soddisfatto della prestazione dei suoi, vittoriosi per tre a zero sul campo della Cittanovese: «Bravissimi nella gestione del vantaggio». Il tecnico ospite Domenico Zito senza rimpianti: «Abbiamo fatto il possibile»

di Domenico Pessolano

 

generiche 0006Non conosce più ostacoli la Nocerina, e oggi lo ha nuovamente dimostrato battendo per tre a zero in trasferta i difficili calabresi della Cittanovese.

Prestazione fantastica quella dei rossoneri, bravissimi nel gestire le sfuriate dei padroni di casa, per poi colpirli con determinazione e cinismo. Non può non essere orgoglioso dei suoi il vice allenatore dei rossoneri Antonino Amarante, intervistato al posto del tecnico Massimo Morgia: «Abbiamo giocato una partita perfetta, nella quale abbiamo commesso pochissimi errori. Siamo stati bravissimi, in particolare, nella gestione del vantaggio, poiché la Cittanovese non ha mai dato la sensazione di mollare». Il trainer, inoltre, ha riservato un grande plauso ai tanti giocatori che, grazie alla loro esperienza, stanno rendendo sempre più realtà il sogno promozione: «La saggezza di giocatori come Manzo, Alvino, Cecchi e molti altri è per noi fondamentale. La loro scaltrezza ci ha permesso di recuperare i dieci punti di svantaggio dal Troina e di consolidare la vetta della classifica insieme al Troina e alla Vibonese». Di fronte a una Nocerina scatenata, la Cittanovese poteva ben poco, e il tecnico Domenico Zito lo sa bene: «Non ho nulla da rimproverare alla mia squadra, ha disputato una buona gara. Abbiamo fatto il possibile, ma i nostri avversari sono stati molto più bravi di noi».

 

 

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca

Statistiche generali

Utenti
174
Articoli
6575
Visite agli articoli
8411194
« Giugno 2018 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30