Per la tua pubblicità sul Risorgimento Nocerino

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

In entrambe le squadre fu giocatore (da ala) e poi allenatore. Portò nel 1983 gli aquilotti ad un passo dalla serie A. Stimò molto Guerino Amato e Antonio Orsini

Si è spento all'età di 83 anni Pietro Santin, figura di calciatore prima ed allenatore poi decisamente caro ai nocerini ed ai cavesi. Nato a  Rovigno nel 1933, esordì come ala proprio nella città metelliana nella stagione 1952-53. Nella Nocerina dal '63 al '66 come giocatore e poi allenatore nel 65-66, militò anche nella gloriosa Spal.

A parte le molte squadre campane fu allenatore della Ternana (1979-1980), del Napoli (1983-1984), del Bologna (1984-1985) e del Catania (1987-88).Con la Cavese portò la squadra ad un passo dalla serie A nel 1983 (l'allenò dal 1980 all'83, appunto).
Aveva un eccellente ricordo, come presidenti, del cavese Guerino Amato e del nocerino Antonio Orsini: «Sicuramente i due erano di un’altra pasta: erano presidenti che ci rimettevano davvero, facendo grandi investimenti per le società. Oggi i patron cercano di non rimetterci più di tanto e magari di guadagnarci anche qualche cosa vendendo i calciatori o incassando dai biglietti», aveva dichiarato nell'ultima intervista rilasciata, al quotidiano "La Città", nel settembre scorso.

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca

Statistiche generali

Utenti
172
Articoli
6369
Visite agli articoli
7933023
« Aprile 2018 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30