Per la tua pubblicità sul Risorgimento Nocerino

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

 

I rossoneri si aggiudicano il recupero della prima giornata di campionato, grazie al primo gol stagionale del centrocampista centrale. Nella ripresa espulsi Vitolo e Silvestri

 di Valerio D’Amico

nocvibsquadSecondo successo casalingo consecutivo per la Nocerina, che supera di misura la Vibonese nel recupero della prima giornata di campionato.
Gara decisa da un tiro di Marsili a metà del primo tempo.

I molossi scalano diverse posizioni in graduatoria, portandosi a quota undici punti.
Morgia, ancora orfano di Liccardi, conferma quasi in blocco l’undici schierato domenica a Palmi. L’unica novità è rappresentata da Cecchi, che prende il posto di Coppola in mezzo al campo.
L’ex rossonero Campilongo punta sul collaudato 3-5-2. In mezzo al campo l’esperienza di Vacca e capitan Obodo. In attacco, al fianco di Bubas c’è Allegretti.
I primi attimi di gioco sono caratterizzati da una fase di studio, nella quale latitano limpide occasioni da rete. Al 17’ Vitolo approfitta di un’errata respinta di Brugnoni e conclude a rete senza, però, inquadrare lo specchio della porta. Al 21’ Alvino, ben imbeccato da un cross di Cavallaro, cicca la conclusione da ottima posizione.
nocvibesultaAl 26’ i padroni di casa passano in vantaggio. L’azione parte ancora dal piede di Cavallaro, che si accentra dalla sinistra e alleggerisce per Marsili, che dai trenta metri sorprende Brugoni, con una conclusione tutt’altro che pericolosa. La Vibonese fatica a riversarsi nelle trequarti avversaria e la Nocerina, riesce a concludere la prima frazione con un prezioso vantaggio.
La ripresa inizia senza variazione di uomini e schemi. Il primo squillo è dei locali. Al 5’ Alvino, smarcato da un passaggio filtrante di Cavallaro, manca in lucidità e freddezza al cospetto di Brugnoni, che si salva con grande fortuna. A cavallo del quarto d’ora gli animi in campo si infiammano. nocvib1Al 14’ la Vibonese usufruisce di un calcio di punizione a due in area, accordato dal direttore di gara per eccessiva perdita di tempo di Gomis. Si occupa della battuta Allegretti, che trova sulla sua strada la respinta di un difensore molosso. Al 16’, in seguito a un fallo subito da Marsili, si accende una violenta scaramuccia, conclusa con le espulsioni di Vitolo e Silvestri. Al 37’ la Nocerina sfiora il raddoppio, con un calcio di punizione di Cavallaro che si stampa sulla traversa a Brugnoni battuto. Quattro minuti più tardi è ancora il capitano molosso a rendersi pericoloso, con un pallonetto che termina di poco alto. È l’ultima emozione della gara. La Vibonese, nonostante il forcing finale nei sette minuti di recupero, incappa nella seconda sconfitta consecutiva, al cospetto di una Nocerina che esce tra gli applausi convinti dei suoi tifosi.

NOCERINA (3-4-3): Gomis 5.5; Matino 6.5, Manzo 6.5, Mautone 6.5; Vitolo 5, Cecchi 6.5, Marsili 7, Vanacore 6; Alvino 5.5 (29’st Schettino 6), Russo 5.5 (36’st Dieme 6), Cavallaro 6.5. A disp. Mennella, Barcellona, Coppola, Accardo, Ragone, Di Minico, Silvestro. All. Amarante 6.5
VIBONESE (3-5-2): Brugnoni 4.5; Galullo 5, Altobello 5.5, Silvestri 4; Malberti 5.5 (36’st Luise sv), Buda 5.5 (23’st Frezzi 6), Obodo 6 (27’pt Da Dalt 6), Vacca 6 (48’st Sowe sv), Tito 6; Allegretti 5.5 (43’st De Carolis sv), Bubas 5. A disp. Mengoni, Franchino, Lettieri, Carannante. All. Campilongo 5
ARBITRO: sig. De Tommaso di Rieti. Assistenti: Palmigiano di Ostia Lido e Petrini di Rieti
MARCATORI: 26’pt Marsili (N)
NOTE: pomeriggio soleggiato. Campo in buone condizioni. Spettatori circa 500; Ammoniti: Malberti (V), Cecchi (N), Cavallaro (N), Bubas (V), Altobello (V); Espulsi: Vitolo (N), Silvestri (V); Angoli: 6-2; Recupero: 3’pt; 7’st

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino