Per la tua pubblicità sul Risorgimento Nocerino

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

 

In vista della gara casalinga da recuperare domani contro la Vibonese, il tecnico rossonero si è anche espresso sull’esito deludente della trasferta di Palmi: «Abbiamo gestito male il vantaggio». Il direttore sportivo Alessandro Battisti lo sa bene, ma crede tanto nelle potenzialità della squadra: «Cresceremo»

 

di Domenico Pessolano

morgia massimoIl pareggio beffardo subito nella trasferta contro la Palmese non sembra aver minato particolarmente le certezze della Nocerina, già proiettata verso il recupero della prima giornata che dovrà disputare domani con la Vibonese.

Ne ha dato conferma l’allenatore dei rossoneri Massimo Morgia, voglioso di ottenere la seconda vittoria consecutiva in casa battendo una delle squadre più forti del campionato: «Una vittoria sarebbe fondamentale per il morale e abbiamo tutte le chances per poterla conquistare. Dinanzi a noi, tuttavia, c’è una compagine che vanta un organico di grande livello, che lotterà fino alla fine del torneo per la promozione in serie C». E’ sicuro di poter fare lo stesso anche il tecnico molosso, apparso fiducioso nei suoi giocatori ma, al contempo, arrabbiato per via dell’esito della sfida di Palmi: «Sono consapevole di avere a disposizione una rosa composta da giocatori validi e motivati, ma non totalmente soddisfatto delle loro prestazioni. Contro la Palmese volevo vedere la mia squadra gestire il vantaggio senza arroccarsi nella propria metà campo».battisti alessandro ds new2 Crede tantissimo nelle potenzialità della Nocerina anche il direttore sportivo Alessandro Battisti, intervenuto in sala stampa insieme al trainer rossonero: «Non ho dubbi sulle qualità dei giocatori. Credo che con il passare delle settimane miglioreranno e arriveranno a giocarsi la vittoria del campionato. Ci vuole solo pazienza, cresceremo».

 

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino