fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Tornano a testa alta gli atleti italiani che hanno partecipato all'ottavo campionato mondiale di Judo di Spagna, tenutosi a Guadalajara dal 7 al 10 novembre. Gli azzurri hanno infatti conquistato un oro, un argento e tre bronzi. Ma ancora più a testa alta tornano i tre altleti dello Shirai Club di San Valentino Torio, che della squadra facevano parte: Annamaria Damolideo, 47 chilogrammi, categoria Cadetti (14-15 anni); Roberto Ferraiolo, 52 chilogrammi, categoria cadetti (14-15 anni); Luca Buono, 68 chilogrammi, categoria Juniores (16-17 anni).
Tra i tre il miglior risultato lo consegue Roberto Ferraiolo, finito quinto nella classifica generale: incontra al primo turno il campione del mondo in carica, viene ripescato e batte i colleghi del Marocco, della Russia e della Svizzera. Si ferma all'ultimo incontro che vale la medaglia di bronzo contro il tedesco.

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca