fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

I molossi si riconfermano squadra da battere tra le mura amiche. Per il franco-marocchino sei reti in cinque partite. Non basta il goal nel recupero di Maraucci a riaprire l'incontro. Vince la capolista Monterosi, ma pareggia il Latina che ora è distante sette punti

di Nello Vicidomini

noc gladiator 1Termina 2-1 per i rossoneri la gara tra Nocerina e Gladiator tenutasi quest'oggi al "Novi" di Angri e valevole per la 23esima giornata del girone G di Serie D. Succede tutto nella ripresa. Ci pensa El Bahktaoui ad aprire le danze con uno splendido tiro angolato, fotocopia di quello messo a segno mercoledì scorso. Quando cala l'intensità, è ancora il numero 92 ad ipotecare il risultato dagli undici metri.

Match molto tirato, con gli uomini di mister Martino chiamati ad una prova di carattere per tirarsi fuori dalle zone pericolose della classifica. Mister Cavallaro non convoca Cappa - che paga l'errore clamoroso contro il Giugliano - ma deve rinunciare anche a Vecchione per squalifica e a Diakite e Impagliazzo per infortunio. Iniziano bene entrambe le squadra con ritmi subito alti. Dopo appena cinque minuti Cuomo è costretto ad abbandonare il terreno di gioco per un lussazione alla spalla. Il centrocampista rossonero è accompagnato fuori in barella assistito dai sanitari. Al suo posto Cavallaro inserisce Sorgente, con Dammacco che arretra. Al 10’ la prima conclusione dell’incontro: sponda di Dammacco per El Bakhtaoui che calcia alto dal limite. Reazione immediata del Gladiator che sfiora il vantaggio con un colpo di testa di Coppola a fil di palo. Ottima l’azione di Di Finizio che serve un assist al bacio. Al 15’ rischia l’autorete Maraucci per anticipare Dammacco. Primi venti minuti caratterizzati da continui capovolgimenti di fronte. Molossi che conquistano una serie di corner senza però arrivare ad impensierire particolarmente gli ospiti. Alla mezz’ora spreca un’ottima occasione El Bakhtaoui in contropiede, non servendo Katseris meglio piazzato per concludere a pochi metri dalla porta. noc gladiator 2Ancora Gladiator al 35’: Cataruozzolo vince un rimpallo con Morero e si gira concludendo verso l’angolino basso, gran colpo di reni di Volzone che si distende evitando il goal. Si rivede la Nocerina con un tiro a giro di Dammacco, alto sulla traversa. El Bakhtaoui potrebbe portare i molossi in vantaggio sul finire di tempo, ma il suo colpo di testa è centrale e debole, si spegne tra le mani di Fusco. Dopo tre minuti di recupero, il primo tempo si chiude senza altre emozioni. Nervi tesi tra alcuni calciatori del Gladiator nell’entrare negli spogliatoi. Al ritorno in campo, Martino cambia Cataruozzolo con Falco. Alla prima vera azione della ripresa la Nocerina trova la via del goal: nell’azione sulla destra di Katseris che appoggia per El Bakhtaoui che di prima insacca nell’angolino basso alla destra di Fusco. Nulla può il portiere nerazzurro. Quinta realizzazione in quattro partite per il numero 92, davvero determinante fin dal suo esordio. Prova a correre ai ripari mister Martino inserendo prima Altomare e poi Mascolo rispettivamente per Arrivoli e Coppola. Fase molto spezzettata dell’incontro, con entrambe le formazioni che tendono ad allungarsi complice anche la stanchezza. Al 65’ rimedia un giallo per simulazione Sorgente. Cavallaro cambia Dammacco con Manoni, seconda sostituzione per i molossi. Tanti interventi duri e continue interruzioni intorno alla metà della ripresa. Per la Nocerina spazio anche ad Esposito, fuori Sorgente. Buona occasione sui piedi di Rizzo al 75’, il difensore rossonero calcia però troppo debolmente, nessun problema per Fusco. Martino lancia in campo anche Esposito per Marzano. Subito dopo conclusione pericolosissima del molosso Esposito, Fusco si ripara in corner. noc gladiator 4All’80’ Petito si inserisce in area tra due difensori e viene atterrato da Ciampi: l’arbitro concede il penalty ai molossi. Dal dischetto El Bakhtaoui non sbaglia portando la Nocerina sul 2-0. Sei i goal messi a segno dal numero 92 in appena quattro gare. Esce poi tra gli applausi il franco-marocchino che lascia il posto a Nicola Talamo. Ultimo cambio per Cavallaro: dentro Fois, fuori uno stremato Petito. Riapre l’incontro il colpo di testa di Maraucci su calcio d’angolo che beffa Volzone al novantesimo. Al “Novi” è 2-1, si riaccendono le speranze del Gladiator. Pericoloso Fois nell’ultima azione del match, il suo rasoterra esce sul fondo di poco. Subito dopo il direttore di gara decreta la fine dell’incontro con il triplice fischio. Nulla da fare per il Gladiator, al "Novi" si chiude sul 2-1. Buona prestazione della Nocerina che guadagna tre punti importantissimi per uscire da un periodo non facile. Sugli altri campi, vincono Monterosi e Vis Artena, pareggia il Latina; l'Arzachena batte il Savoia. Ora la classifica vede Monterosi a 52 punti (con due partite in meno), Latina a 47 (una partita in meno), Vis Artena a 45 (una partita in meno). Insegue la Nocerina a quota 40. Giovedì turno infrasettimanale pasquale: per i molossi sarà trasferta a Sassari contro il Latte Dolce, oggi sconfitto ad Afragola.

noc gladiator 3NOCERINA-GLADIATOR 2-1
NOCERINA (3-5-2): Volzone; Rizzo, Morero, Donida; Katseris, Petito (87’ Fois), Donnarumma, Cuomo (6’ Sorgente (73’ Esposito)), Garofalo; Dammacco (66’ Manoni), El Bakhtaoui (85’ Talamo). A disp: Sicignano, Sandomenico, De Iulis, Saporito. All. Cavallaro;
GLADIATOR (4-3-1-2): Fusco; Ciampi, Maraucci, Sall, Di Finizio; Coppola (59’ Mascolo), Caruso, Marzano (76’ Esposito); Cataruozzolo (46’ Falco); Arrivoli (49’ Altomare), Strianese. A disp: Maione, Landolfo, Rivieccio, Salese, D’Errico. All. Martino;
Arbitro: Migliorini di Verona; assistenti: Leonardi di Ostia Lido e Raccanello di Viterbo;
Marcatori: 47’ El Bakhtaoui (N); 82’ rig. El Bakhtaoui (N); 90’ Maraucci (G);
Note: ammoniti: Marzano (G), Caruso (G), Sorgente (N); angoli: 8-3; recupero: 3’ pt, 4’ st.

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca