fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Il tecnico della Nocerina nella serata di ieri aveva manifestato l’intenzione di lasciare la guida tecnica della squadra. Irremovibile il patron. Nelle prossime ore sarà fatta un’attenta valutazione su alcuni calciatori

CavallaroIl pareggio maturato ieri dalla Nocerina nel derby contro il Giugliano ha rischiato di lasciare scorie ben più pesanti di due punti buttati alle ortiche così ingenuamente.

L’errore grossolano commesso dal portiere Cappa non è stato digerito dal tecnico Giovanni Cavallaro che a fine partita è andato su tutte le furie con alcuni suoi calciatori, probabilmente accusati di scarso impegno e troppa superficialità nella gestione di un risultato praticamente in cassaforte. Il trainer siciliano in serata ha addirittura presentato le sue dimissioni al presidente Paolo Maiorino. Dopo una notte di riflessione è arrivato un secco no dal patron: «Cavallaro è un tassello importante per concludere degnamente la stagione in corso – si legge in una nota stampa diramata questa mattina – e per migliorarsi in quella che verrà, un valore aggiunto da non perdere». Nelle prossime ore, intanto, società, direttore sportivo e staff tecnico valuteranno la posizione di alcuni calciatori, con lo scopo di garantire alla tifoseria la presenza di soli elementi in grado di onorare la maglia dal primo all’ultimo minuto di ogni partita. Il silenzio stampa indetto ieri resta prolungato a tempo indeterminato.  

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca