fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Prova positiva dei rossoneri che reggono le avanzate dei padroni di casa per tutti i novanta minuti. I due gol arrivano entrambi nella prima frazione. A tempo quasi scaduto la traversa dice no a Dammacco e compagni

di Nello Vicidomini

Immagini Latina Calcio 1932

Termina 1-1 il match tra Latina e Nocerina, sicuramente il più interessante del girone G di Serie D valevole per la 16esima giornata. Al "Francioni" si affrontano due squadre dalla storia importante, a quasi otto anni di distanza dall'indimenticabile semifinale playoff di Lega Pro.

Terreno di gioco non in perfette condizioni a causa della pioggia. Mister Cavallaro riconferma il 3-5-2 con poche novità: Volzone tra i pali; Impagliazzo, Morero e Donida in difesa; Donnarumma, Cuomo e Manoni a centrocampo con Katseris a sinistra e Vecchione a destra; De Iulis e Diakite in avanti. 3-4-3 per il tecnico Scudieri: Alonzi in porta; Allegra, Esposito e Giorgini in difesa; Mastrone, Barberini, Sevieri, Pompei a centrocampo; trio offensivo Corsetti, Alessandro, Sarritzu. Ritmi piuttosto sostenuti nelle prime battute, Nocerina che si affida alla solita costruzione dal basso, pressing alto dei padroni di casa che costringe i rossoneri a qualche errore di troppo. Pericoloso colpo di testa di Alessandro all'undicesimo minuto su cross di Corsetti, la palla esce di molto sul fondo. Cinque minuti dopo ci prova Manoni di controbalzo dalla distanza, ma il tiro è debole e impreciso. Prima vera chance per i molossi che capita sulla testa di Impagliazzo su corner. Sfera ampiamente a lato. latina noc 2Cresce la Nocerina dopo il quarto d'ora. Al 20' fallo di Morero su Corsetti: giallo e punizione dai venti metri calciata dallo stesso Corsetti sulla barriera. Ammonito anche Manoni dieci minuti più tardi per un intervento scorretto. Sulla relativa punizione di Sevieri passa in vantaggio il Latina con Esposito che anticipa la marcatura di Diakite e infila Volzone. Al 31' è 1 a 0 al "Francioni". Ancora una volta la Nocerina subisce gol su palla inattiva in questo campionato. Match tutto in salita per i molossi. La replica della Nocerina arriva ad opera di Katseris con un'incornata su traversone di Vecchione che non trova la porta. Al 40' Manoni ci riprova di testa senza problemi per Alonzi, nuovamente su cross di uno scatenato Vecchione. Due minuti dopo la Nocerina trova il gol del pareggio: punizione dalla sinistra di Donnarumma, Impagliazzo si libera e di testa batte Alonzi sul secondo palo. Il difensore rossonero ristabilisce la parità a pochi giri di lancetta dall'intervallo. Senza recupero, il direttore di gara manda tutti negli spogliatoi al termine di una prima frazione caratterizzata da poche emozioni, per lo più su calci piazzati, e tanto equilibrio.latina noc 3 Al ritorno in campo nessuna sostituzione da entrambe le parti. Pochi sussulti anche ad inizio ripresa. Al 61' primo cambio per la Nocerina: fuori De Iulis, dentro Dammacco. Proprio Dammacco in contropiede serve Diakite che insacca al 65', ma l'arbitro annulla per fuorigioco. Doppio cambio per mister Scudieri: Calabrese per Alessandro, Ricci per Barberini. Poco dopo spazio anche a Calagna. Cavallaro inserisce allora Rizzo per Manoni. Ritmi che calano, complice la stanchezza. Frangente di gara molto spezzettato con continue interruzioni di gioco. All'82' Katseris rimedia un infortunio alla caviglia ed è costretto ad uscire: al suo posto Fois. Stessa sorte poco dopo per Allegra che lascia il campo a Di Emma. Concessi cinque minuti di recupero al novantesimo. A tempo quasi scaduto, la Nocerina va vicinissima al vantaggio: ripartenza di Diakite che apre per Dammacco, il quale si accentra e calcia con la sfera che si stampa sulla traversa. La gara si conclude senza altre emozioni, con il risultato di 1-1. Pareggio giusto per quanto visto in campo contro una delle squadre più attrezzate del girone. Buona la prova degli uomini di mister Cavallaro che domenica dovranno affrontare la sorpresa Vis Artena tra le mura amiche. Vis Artena che vince con il Carbonia e si porta dietro alla capolista Latina. Al terzo posto i molossi a pari punti con il Savoia che non va oltre lo 0-0 in casa con il fanalino di coda Nola.latina noc 5

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca