fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Buona prestazione dei molossi che dominano l'incontro ma non sono abbastanza incisivi in area, sprecando molte opportunità. Raggiunto il Savoia al terzo posto. Domenica trasferta a Formia

di Nello Vicidomini

Termina 1-1 la gara tra Nocerina e Latte Dolce Sassari, recupero della settima giornata del campionato di Serie D girone G, tenutasi quest'oggi al "Novi" di Angri. Nocerina che ha aperto il 2021 con due vittorie convincenti. Traballa invece la panchina di Udassi dopo una serie di risultati negativi. Pomeriggio soleggiato e perfette condizioni del manto sintetico.

Rossoneri in campo con il solito 3-5-3: Cappa tra i pali: Impagliazzo, Morero e Donida in difesa; Cuomo, Donnarumma e Dammacco a centrocampo con Vecchione a destra e Katseris a sinistra. In avanti Talamo e Diakite. 4-4-2 per i sassaresi che rispondono con Urbietis, Antonelli, Arzu, Patacchiola, Cabeccia, Bianchi, Gadau, Kone, Scotto, Piga e Scognamillo. Al 3’ minuto pericolosissimo Dammacco che calcia a giro al termine di una azione solitaria: sfera a lato di poco. Inizio ad alti ritmi per la Nocerina. Dopo dieci minuti si vede Diakite, il suo colpo di testa però è alto. Sull’azione successiva manovra travolgente dei molossi. Dammacco perde il tempo sull’ultimo tocco dopo il filtrante di Katseris. Al 16’ ci prova Scotto per gli ospiti, con una pallonetto dalla distanza che termina sul fondo, attento Cappa. Non ce la fa Talamo al ventesimo, sostituito da Manoni a causa di un colpo al ginocchio ricevuto durante un contrasto di gioco. Tre minuti più tardi bravissimo Urbietis che impedisce a Manoni di calciare a pochi passi dalla porta. noc latte 2Al 38’ va vicino al gol Diakite. Il suo colpo di testa sul traversone di Vecchione esce di un soffio alla sinistra di Urbietis. Il primo tempo si chiude senza altre emozioni. Due i minuti di recupero. Prima frazione con intenso dominio della Nocerina, sempre pericolosa quando supera il centrocampo. La ripresa inizia con gli stessi ventidue in campo. Dopo appena 4 minuti l’incontro si sblocca a sorpresa: lancio lungo di Donida, Cabeccia avrebbe modo di controllare ma, cercando di calciare di prima intenzione, beffa con un pallonetto il proprio portiere di casa. Errore che permette ai molossi di portarsi in vantaggio in un momento delicato del match. Nocerina che cerca di chiudere l’incontro immediatamente: bel tiro dal limite di Cuomo che termina alto di pochissimo. Nel momento migliore dei rossoneri arriva il pari del Latte Dolce. Al 55’, sugli sviluppi di un calcio piazzato, la palla non viene allontanata a dovere e Patacchiola svettando su tutti trafigge Cappa in mischia. 1 a 1 al “Novi” e tutto da rifare per gli uomini di Cavallaro. La gara in parità di innervosisce, interrotta più volte per interventi fallosi. Al 68’ mister Udassi inserisce l’esperto Guberti per Kone. Ma sull’azione successiva Cabeccia atterra Diakite e guadagna il secondo cartellino giallo. noc latte 3Sardi in dieci a più di venti dal termine. Si ferma anche Impagliazzo per un problema fisico tra i molossi. Cavallaro è costretto a sostituirlo con Garofalo. Per gli ospiti, dentro Gianni per Scognamillo. All’83’ si rivede la Nocerina, prima con Morero e poi con Cuomo dal limite. Doppia sostituzione per i rossoneri: fuori Donida e Katseris, dentro De Iulis e Massa. Continua la manovra della Nocerina, ma il Latte Dolce non concede spazi barricato nella propria metà campo. Concessi quattro minuti di recupero. A tempo ormai scaduto l’occasionissima capita sui piedi di De Iulis che sbuca alle spalle della difesa ma in girata calcia a lato. Il match si chiude sul risultato di 1-1 al “Novi”. Buona la prova dei molossi. Rammarico per le tante occasioni sprecate e per la poca incisività in area di rigore. Con questo punto i rossoneri si portano al terzo posto a 20 punti insieme al Savoia. Domenica toccherà affrontare l'Insieme Formia in trasferta.noc latte 4

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca