Per la tua pubblicità sul Risorgimento Nocerino

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Un calcio di rigore di Carotenuto, a tempo praticamente scaduto, regala i tre punti alla squadra di Maiuri, che resta in scia del Sant’Agnello. Grossa soddisfazione per gli oltre cinquecento tifosi rossoneri accorsi al “San Francesco”

Vittoria in extremis per il Città di Nocera che, grazie a un calcio di rigore di Carotenuto a tempo praticamente scaduto, batte il San Vito Positano e chiude il 2015 in seconda posizione, a due lunghezze dalla capolista Sant’Agnello.
Maiuri, che deve rinunciare allo squalificato Marcucci, si affida all’ormai collaudato 4-4-2, con Carotenuto e Majella in attacco. A centrocampo Aracri e Vitolo vincono i rispettivi ballottaggi con Scibilia e Ciotti.

Nato da un gioco inventato dai boscaioli dell'America settentrionale, da otto anni è arrivato anche in Italia e - ultimamente - nell'Agro. A differenza del Soft air non emula nessuna violenza

di Antonio Genovese

Nell’Agro hanno sempre più seguito sport considerati minori. Uno di questi è il Paintball, sport che in provincia di Salerno conta tre strutture tra cui Castel San Giorgio.

Un secco 3-1 per le ragazze di casa, che mettono a tacere lo Smile Phoneix Solofra al termine di una gara combattuta con grinta e caparbietà

di Anna Santonicola

Ricomincia bene il campionato di volley femminile Csi per le ragazze del New Volley Nocera. La prima gara vede impegnate le nocerine contro lo Smile Phoneix Solofra in una partita davvero combattuta.

I rossoneri questa mattina hanno curato gli ultimi dettagli alla vigilia della sfida con il San Vito Positano. Maiuri punterà su Aracri e sulla voglia di riscatto di Majella. Hanno lavorato in gruppo anche gli ultimi arrivati Gallo, D’Amato e Ruscio

Ultimo allenamento settimanale per il Città di Nocera, che questa mattina ha curato gli ultimi dettagli in vista della sfida con il San Vito Positano, in programma domani pomeriggio alle 14,30 al “San Francesco”.

I rossoneri non vanno oltre lo zero a zero nella sfida casalinga con la Scafatese ma passano il turno grazie all’uno a uno conquistato in trasferta. In semifinale la squadra di Maiuri affronterà l’US Scafatese

Missione compiuta per il Città di Nocera, che impatta per zero a zero contro la Scafatese, ma accede alle semifinali di Coppa Italia grazie alla rete siglata in trasferta nella sfida di andata.

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca

Statistiche generali

Utenti
177
Articoli
6956
Visite agli articoli
9424036
« Ottobre 2018 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31