fbpx
Per la tua pubblicità sul Risorgimento Nocerino

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Il guardalinee della sezione AIA di Nocera Inferiore coadiuverà il signor Di Martino per la finale di coppa Italia primavera, in programma questa sera allo stadio "San Siro"

di Valerio D'Amico

Ci sarà anche un pezzetto della nostra terra nella finale di coppa Italia Primavera di ritorno tra Inter e Juventus, in programma questa sera allo stadio "San Siro" di Milano. Orlando Pagnotta, trentatreenne guardalinee della sezione AIA di Nocera Inferiore, è stato designato nella terna arbitrale incaricata di dirigere il delicato incontro, che si disputerà in un palcoscenico d'eccezione quale la "Scala del Calcio".

I rossoneri, vittoriosi anche ieri per 3-2 nel match casalingo col Montesarchio, intravedono il traguardo promozione. Col Positano basta un punto per l’aritmetica

di Domenico Pessolano

E’ stata protagonista prima un lungo inseguimento, poi di uno scatto che l’ha portata sola al comando con il nome tanto caro ai francesi di “tête de la course”. Ma non stiamo parlando dell’impresa perfetta di un ciclista, bensì di quella ormai quasi compiuta del Città di Nocera nel girone B del campionato di Eccellenza.

L’allenatore del Città di Nocera chiama tutti alla concentrazione in vista dell’ultimo atto: «Dovremo giocare con cuore e grinta». Il tecnico ospite è sicuro: «La spunteranno i rossoneri»

di Domenico Pessolano

Fa scintille il Città di Nocera, che quest’oggi batte tra le mura amiche per 3-2 il Montesarchio, terza forza del campionato. Dopo l’iniziale e inatteso vantaggio degli ospiti firmato da La Montagna, a incanalare la gara sui binari giusti ci pensano Carotenuto, Ciotti e Marcucci; Liccardi accorcia le distanze nel recupero.

L’attaccante nocerino a margine della gara contro i sanniti: Il gol di oggi il più importante della mia carriera. Vincere con questa maglia sarebbe impareggiabile

di Marco Stile

Il Città di Nocera si impone sul Montesarchio, vincendo 3-2 grazie alle segnature di Carotenuto, Ciotti e Marcucci. I rossoneri comandano ancora la classifica del Girone B di Eccellenza Campania; i sanniti, andati in rete con gli ininfluenti gol di La Montagna e Liccardi, erano già fuori dai giochi playoff. Al termine della gara ha parlato proprio il nocerino Piero Ciotti, che ha commentato la partita, la propria prestazione e hanno gettato uno sguardo alla prossima gara, l'ultima contro il San Vito Positano, laddove ai molossi basterà un pareggio per conquistare l’aritmetica promozione in Serie D.

I rossoneri superano anche la squadra di Ferraro, grazie alle reti di Carotenuto, Ciotti e Marcucci bravi a ribaltare l’iniziale vantaggio firmato La Montagna. Di Liccardi nel finale il gol del definitivo tre a due. Tra sette giorni l’ultimo ostacolo sarà il San Vito Positano

di Valerio D'Amico

Venticinquesima vittoria stagionale per il Città di Nocera, che batte tre a due un coriaceo Montesarchio e mantiene tre lunghezze di vantaggio sul Sant’Agnello, vittorioso contro il San Tommaso. Ai molossi basterà un solo punto nell’ultima di campionato con il San Vito Positano per conquistare la matematica promozione in D. Marcatori di giornata Carotenuto, Ciotti e Marcucci, bravi a ribaltare l’iniziale vantaggio ospite firmato La Montagna. Di Liccardi nel finale la seconda rete degli ospiti.

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca

Statistiche generali

Utenti
179
Articoli
7347
Visite agli articoli
9857902
« Gennaio 2019 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31