fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Ancelotti ha le sue colpe perché troppi sono i giocatori fuori ruolo Di Lorenzo su tutti. Questa sconfitta segna la fine di un ciclo: tra gennaio e giugno ci vuole una rifondazione
di Enrico D'Agosto

una fase della garaBologna, una città ed una squadra che ispirano simpatia. Bologna è la città dei tortellini, dei ravioli, del prosciutto, di Lucio Dalla. Bologna la città che ha rigenerato giocatori dati per finiti come Signori, Baggio, Divaio.

La gara, decisamente combattuta, finisce 5 a 2. Il girone di andata si avvicina alla fine e la testa della classifica è dominata dagli azzurrini con 10 punti
di Rosa Soldani
gruppo d'insieme con gli avversari del Cus SalernoLa prima in classifica affronta la seconda. E il risultato non cambia. Le riserve del pronostico, per la difficoltà dell’incontro, cedono il passo ad una nuova vittoria per l’ASD Pappalardo che, col risultato di 5 a 2, si avvicina alla fine del girone di andata con la prospettiva dell’en plein.

I rossoneri ribaltano il risultato sul finire di gara, ma a pochi minuti dal triplice fischio Stilletti rimette in parità l’incontro con uno splendido gol. Tanta grinta e carattere per gli uomini di Esposito, ma c’è da lavorare in vista del complicato calendario

di Nello Vicidomini

Termina con uno spettacolare 2 a 2 la gara tra Gravina e Nocerina tenutasi quest’oggi allo stadio “Stafano Vicino” della città pugliese. Molossi che arrivano a questo incontro con la necessità di fare punti e di evitare altri passi falsi.

Le autorità stamane hanno svolto le perquisizioni domiciliari a carico di otto ultrà per aver introdotto e ostentato all’interno del San Francesco, simboli delle “SS” della Germania Nazista

di Maria Esposito

Nella mattinata odierna, il personale della Questura di Salerno, coadiuvato da quello della Questura di Foggia, ha svolto perquisizioni domiciliari a carico di otto elementi appartenenti al gruppo ultras del Foggia denominato “Vecchio Regime”, nonché alla sede del gruppo, responsabili della violazione della Legge Mancino, per aver esibito simboli propri della “SS” della Germania Nazista, durante l’incontro di calcio del 15 settembre scorso tra Nocerina e Foggia.

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca