fbpx
Per la tua pubblicità sul Risorgimento Nocerino

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Il folletto niscemese è stato uno dei protagonisti del rilancio della sua squadra dall’inferno della 3ª categoria alla D. Domenica la gara con i rossoneri: «Anche la Nocerina, come noi, meriterebbe di far parte del calcio professionistico»

di Maria Esposito
La serie D ha ridato spettacolo ad una piazza abituata al grande calcio. Il merito della scalata dalla terza categoria all’attuale campionato di D è stato di tanti ragazzi gelesi ma tra tutti non si dimenticano le giocate di Alma che ancora oggi continua a deliziare il pubblico del “Presti” con le sue magie.
Giuliano Alma (nella foto di apertura), ala sinistra di grande spessore tecnico, è alla sua quinta stagione con il Gela. La scheda del giocatore classe 1993, annota 136 partite e 37 goal fra Lega Pro, serie D e Eccellenza con Gela, Ragusa, ACD Vittoria e Pro Favara.

Il direttore tecnico dei molossi nel consueto appuntamento del martedi ha parlato della gara con la Palmese e dei prossimi avversari del Gela. In giornata sciolto il contenzioso con l’ex tesserato

 

di Nello Vicidomini

Dopo il lunedì di riposo, la Nocerina ha ripreso ad allenarsi sul campo sintetico di Piedimonte oggi pomeriggio. Hanno lavorato a parte Vatiero e Cioffi. Erano assenti invece Coulibaly e Montuori per infortunio e Scolavino, D’Amaro e Iodice per influenza.

Prima trasferta con esito negativo per la squadra allenata da Dello Ioio, che non riesce a bissare la vittoria di sette giorni fa con la Sangiovannese

di Fabrizio Manfredonia

06122017 1È una seconda di campionato amara, quella della Futsal Nuceria sul campo del Molfetta. Dopo aver battezzato l’esordio in A2 domenica scorsa con la vittoria casalinga contro la Sangiovannese, le ragazze rossonere allenate da Peppe Dello Ioio incassano la prima sconfitta stagionale contro le pugliesi del Molfetta.

La squadra di mister Cerminara produce tanto, ma concretizza poco, anche per merito dell’estremo difensore avversario in giornata di grazia. Applausi dei tifosi a fine gara

di Nuccio De Caro

ADAXSconfitta con molti rimpianti a Cervinara per l'Asd Castel San Giorgio in una gara che, soprattutto nella ripresa, ha visto i rossoblù più volte andare vicini ad una marcatura arrivata, poi, troppo tardi per tentare una possibile rimonta.

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca

Statistiche generali

Utenti
179
Articoli
7101
Visite agli articoli
9580657
« Novembre 2018 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30