fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Brutta prestazione da parte degli uomini di Cavallaro, prova opaca di El Bakhtaoui. Un solo tiro in porta ad opera di Sorgente nel primo tempo è forse davvero poco. Ora tempo di ricaricare le energie in vista dell'incontro casalingo con il Nuova Florida

di Nello Vicidomini

Immagini Directa Sport Live TV

latte noc 1Termina 0-0 la gara tra Sassari Latte Dolce e Nocerina tenutasi quest'oggi al "Peppino Sau" di Usini e valevole per la 24esima giornata del girone G di Serie D. Le due squadre si dividono la posta in palio in un match scarno di emozioni.

Il portiere rossonero Scarpati ha consegnato uova di cioccolato destinate ai bambini ricoverati e la propria maglia agli operatori del reparto. Anticipata a sabato 10 la gara contro il Nuova Florida

di Redazione

scarpati uovaLa Nocerina scende in campo al fianco dei piccoli pazienti dell'Umberto I di Nocera Inferiore. Quest'oggi il giovane portiere rossonero Antonio Pio Scarpati si è recato in ospedale per donare, a nome di tutta la squadra, uova di Pasqua al reparto di pediatria.

Il calciatore franco-marocchino sarà sicuramente titolare in attacco. Al suo fianco uno tra Dammacco, Sorgente e De Iulis. Manoni non convocato, prove di addio?

el bakhtaouifoto: Eduardo Fiumara, ForzaNocerina.it

L’ultima vittoria in trasferta della Nocerina risale al 28 febbraio. Dammacco nel primo tempo e Katseris nella ripresa annullarono la resistenza della Torres; da quel momento solo tre pareggi lontano dal “Novi” e tanti motivi per rammaricarsi.
Dopo poco più di un mese i molossi tornano in Sardegna, di nuovo a Sassari, questa volta per misurarsi col Latte Dolce. L’occasione giusta per trovare nell’uovo di Pasqua una sorpresa gradita, che possa far felici i tifosi e consolidare il piazzamento nella griglia play off. Chi ha immediatamente conquistato la fiducia e gli apprezzamenti del pubblico rossonero è Faissal El Bakhtaoui. Sei gol in quattro partite e l’etichetta di autentico trascinatore della squadra, in un momento in cui infortuni e stanchezza hanno fatto perdere brillantezza agli altri attaccanti. Il franco-marocchino è certo di una maglia da titolare nel reparto offensivo anche domani; al suo fianco si profila un ballottaggio a tre, con Dammacco favorito su Sorgente e De Iulis che, chi per un motivo chi per l’altro, non sono al top della condizione. A centrocampo non figura nell’elenco dei convocati Francesco Manoni, che potrebbe salutare il club del patron Maiorino e sbarcare al Flaminia. Mancherà anche il giovane Cuomo, ko per diverse settimane a causa della lussazione alla spalla sinistra rimediata contro il Gladiator. La zona nevralgica sarà, pertanto, occupata da Petito, Donnarumma e dal rientrante Vecchione, con Katseris e Garofalo sulle corsie laterali. Scelte obbligate anche in difesa, dove a protezione di Volzone agiranno Rizzo, Donida e capitan Morero costretto agli straordinari anche per colpa dell’infortunio di Impagliazzo, che sarà costretto ai box almeno per un mese.   

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca