Per la tua pubblicità sul Risorgimento Nocerino

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

“Up&Up” dei Coldplay è il brano con cui parleremo dei possibili nuovi ingressi in società dei gruppi di piccoli imprenditori rappresentati da Patrik Miranda e Giovanni Villa

di Domenico Pessolano

L’ennesimo pareggio esterno rimediato dalla Nocerina contro la Gelbison ha fatto infuriare l’intera piazza rossonera, ormai quasi del tutto sfiduciata nei confronti dell’allenatore Massimo Morgia e della dirigenza. I dieci punti di distanza dal Troina capolista a due giornate dal termine del girone d’andata, del resto, non possono appagare una tifoseria partita con ben altre ambizioni.

La squadra di mister Dello Ioio non si ferma più ed espugna il Sannio. Sabato prossimo al PalaCoscioni si gioca contro il Reghinna Minor

di Nello Vicidomini

Terza giornata di festeggiamenti per la Futsal Nuceria che ha portato a casa l'ennesima vittoria. Al Palasperanza di Calvi, in provincia di Benevento, le rossonere hanno battuto le padrone di casa con un perentorio 8 a 0.

La Nocerina non va oltre un pareggio esterno contro la Gelbison. Bene Igea Virtus, Vibonese ed Ercolanese. In coda l’Isola Capo Rizzuto strappa un punto al Roccella, perdono ancora Paceco e Messina

di Valerio D’Amico

Una vittoria sul Paceco, acciuffata a tempo praticamente scaduto, consente al Troina di festeggiare, in maniera matematica, il titolo di “campione di inverno”. La terribile matricola siciliana, autentica rivelazione del girone I di serie D, porta a nove i punti di vantaggio sulla seconda posizione, occupata in solitaria dall’Acireale.

I rossoblu colpiscono una traversa, passano in vantaggio grazie a Umberto Romano, dominano la ripresa ma non riescono a portare a casa i tre punti. Marcatore degli ospiti Befi. Ottimo il pubblico, presente al “Sessa” malgrado la pioggia

di Nuccio De Caro

Pareggio tutto sommato giusto tra Castel San Giorgio e Audax Cervinara, due compagini che hanno interpretato al meglio la gara su un terreno reso scivoloso dalla pioggia copiosa.
Meglio il Castel San Giorgio sin dal primo quarto di gara. Al 3' Somma coglie la traversa con un bolide dalla lunga distanza e tre minuti più tardi capitan Ferrara saggia i riflessi di D’Inverno, bravo a deviare in angolo un tiro dalla distanza.

La Gelbison passa in vantaggio grazie ad un eurogol di Liguori, ma il centrale difensivo regala almeno un punto alla truppa di Morgia, che accumula ulteriore ritardo rispetto alla vetta della classifica

di Valerio D’Amico

Prosegue l’astinenza di vittorie esterne per la Nocerina, che impatta per uno a uno sul campo della Gelbison e perde, forse in maniera definitiva, contatto con la testa della classifica. Una gara brutta e povera di spunti tecnici degni di questo nome è decisa da un eurogol del giovane Liguori a metà del secondo tempo e da una zuccata di Manzo a cinque minuti dalla fine.

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca

Statistiche generali

Utenti
172
Articoli
5995
Visite agli articoli
7251233
« Gennaio 2018 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31