fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

I rossoneri non vanno oltre lo zero a zero nella sfida casalinga con la Scafatese ma passano il turno grazie all’uno a uno conquistato in trasferta. In semifinale la squadra di Maiuri affronterà l’US Scafatese

Missione compiuta per il Città di Nocera, che impatta per zero a zero contro la Scafatese, ma accede alle semifinali di Coppa Italia grazie alla rete siglata in trasferta nella sfida di andata.

I rossoneri partono dall’ottimo pareggio conquistato in trasferta. Il tecnico Maiuri non potrà contare sullo squalificato De Liguori, sostituito da Lettieri. Turno di riposo per Cuomo, Aracri, Ciotti e Marcucci. Majella cerca il primo acuto in Coppa

Nemmeno il tempo di godersi la vittoria con il Montesarchio che è già tempo di tornare in campo per il Città di Nocera, che domani pomeriggio affronterà la Scafatese nella sfida di ritorno dei quarti di finale di Coppa Italia.

I rossoneri battono due a zero la Scafatese. Prima vittoria per il neo tecnico Maiuri. La vetta della classifica dista soltanto due punti. Positivo il ritorno dei “Bothers” allo stadio

Prima vittoria sulla panchina del Città di Nocera per Vincenzo Maiuri, che batte due a zero la Scafatese, grazie alle reti di Aracri e Carotenuto.
L’allenatore molosso conferma il 4-4-2 visto giovedì in Coppa Italia, con l’inserimento di Aracri al posto di Scibilia. Tra i pali rientra Amabile. In attacco, al fianco di Carotenuto, confermato Marcucci. Il tecnico ospite Amarante si affida al fresco ex di turno Ferrentino, schierato alle spalle di Umberto Romano e Maione.

Termina uno a uno la sfida di andata dei quarti di finale di Coppa Italia. Marcucci porta in vantaggio i suoi, Sorrentino sigla la rete del pari. Discorso qualificazione rimandato al match di ritorno

Si conclude sul punteggio di uno a uno la sfida di andata dei quarti di finale di Coppa Italia tra Scafatese e Città di Nocera. Accade tutto nelle prima frazione di gioco, con Marcucci che porta avanti i suoi dopo sei minuti e Sorrentino che sigla la rete del pari a metà tempo.
Il tecnico dei locali Citarelli punta sull’estro di capitan Teta e sul bomber di coppa Sorrentino, che forma il tridente offensivo con Saurino e Formisano.

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca