Per la tua pubblicità sul Risorgimento Nocerino

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Il tecnico rossonero, supportato dal suo staff e da tutta la squadra, ha sbottato contro la società: «Pretendiamo chiarezza dalla società»

di Valerio D’Amico

morgia squadra«Siamo qui per esprimere a tutta la città le nostre difficoltà e per pretendere chiarezza dalla società». È questo il riassunto delle dure parole pronunciate in conferenza stampa dal tecnico della Nocerina Massimo Morgia, supportato dal suo staff e da tutti i calciatori della rosa: «Avevamo ricevuto promesse da chi dirige, ma ad oggi vi posso dire con assoluta certezza che non sono state mantenute– sbotta l’allenatore – siamo in una situazione quasi paradossale e, in queste condizioni, non possiamo andare avanti. Avevamo in programma di svolgere altri due allenamenti prima dell’inizio delle festività natalizie, ma ho deciso di annullarli e di concedere a ogni calciatore il permesso di raggiungere la propria famiglia. Qualche settimana fa è stato diramato un comunicato che non è chiaro e veritiero in tutti i punti. Ci era stato promesso l’arrivo di calciatori in grado di rimpiazzare i partenti ma così non è stato. Da giorni leggo nomi di attaccanti accostati alla nostra squadra, ma di concreto non vi è nulla».

L’ormai ex numero uno rossonero lascia dopo aver vinto un campionato di Eccellenza, una coppa Italia e i play off di D: «La situazione era diventata insostenibile»

di Valerio D’Amico

generiche 0092Si conclude in maniera decisamente negativa il 2017 in casa Nocerina. Oltre alle dure parole pronunciate in conferenza stampa dal tecnico Massimo Morgia e dai suoi calciatori, ci sono da registrare le dimissioni dal ruolo di presidente del dottore Nicola Padovano: «Sono qui per annunciare a tutti e in maniera ufficiale di aver rassegnato le dimissioni dal ruolo di presidente – debutta l’ormai ex numero uno della società di via Matteotti – ho riflettuto a lungo prima di prendere questa decisione, che è figlia di una situazione diventata ormai insostenibile e delle numerose contestazioni che si ripetono da qualche tempo. Ringrazio chi ha condiviso con me quest’esperienza che è durata per due anni e mezza ed è stata più che positiva. Ricordo a tutti che abbiamo risollevato la Nocerina dall’oblio, abbiamo vinto un campionato di Eccellenza, una coppa Italia regionale, i play off di serie D e siamo al secondo posto nell’attuale campionato».

Il trentatreenne avvocato della sezione AIA di Nocera Inferiore questa sera ritirerà l’ambito premio, relativo alla stagione sportiva 2016/2017, al Mec Hotel di Paestum

di Valerio D’Amico

premioContinuano i riconoscimenti e le gratificazioni per la sezione AIA “N. De Felice” di Nocera Inferiore. Questa sera alle ore 19:30 l’assistente CAN/PRO Lorenzo Abagnara ritirerà presso il Mec Hotel di Paestum il premio “Miglior Assistente” nella categoria “LEGA PRO - BEST AWARDS - S.S. 2016/2017", in occasione di "Italian Sport Awards - La Notte degli Oscar del Calcio Italiano", giunto alla settima edizione. 

I rossoneri cedono il passo al Cerignola nella lotteria dagli undici metri, dopo un pareggio a reti inviolate nei novanta minuti regolamentari

di Valerio D’Amico

generiche 0025Si conclude ai sedicesimi di finale l’avventura in coppa Italia della Nocerina, eliminata ai calci di rigore dal Cerignola, dopo il pareggio a reti inviolate maturato nel novanta minuti regolamentari. Decisivo l’errore di Di Minico.
Morgia lascia in panchina Gomis, Matino e Cavallaro, rimpiazzati rispettivamente da Mennella, Vitolo e Alvino. Debutto dal primo minuto in maglia rossonera per Bartoccini.
Il tecnico dei pugliesi Grimaldi si affida ad un abbottonato 4-5-1, con il classe ’00 Cianci a reggere il peso del reparto offensivo.

Con l’inaspettata vittoria sul campo del Troina, i molossi hanno riaperto il girone I della Serie D e concluso al meglio una prima parte di stagione abbastanza soddisfacente

di Domenico Pessolano

generiche 0108Emozioni, delusioni, scetticismo, voglia di lottare. Sono queste le componenti principali che hanno caratterizzato il girone d’andata della Nocerina che, grazie all’inaspettata vittoria sul campo della capolista Troina, si è chiuso nel migliore dei modi.

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca

Statistiche generali

Utenti
172
Articoli
5993
Visite agli articoli
7248914
« Gennaio 2018 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31