fbpx
Per la tua pubblicità sul Risorgimento Nocerino

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

La quarta edizione dell’evento sportivo “Millennium” vedrà confluire nella città dell'Agro i club di tutta la Campania. Un’opportunità per celebrare lo sport e coinvolgere i tanti appassionati di queste discipline

di Carmine Vitale

Partirà sabato 17 ottobre l’evento sportivo “Millennium IV”, un appuntamento che si rinnova annualmente ed è giunto alla sua quarta edizione.

Termina due a uno la sfida del “San Francesco”. A Scibilia e Carotenuto replica Gargiulo. Amareggiati i rossoneri

Vittoria amara per il Città di Nocera, che sfiora l’impresa nella sfida di ritorno dei sedicesimi di Coppa Italia con l’F.C. Sorrento. Avanti di due reti, grazie a Scibilia e Carotenuto, i molossi subiscono la rete del due a uno di Gargiulo a un quarto d’ora dalla fine e abbandonano la competizione per effetto del tre a uno dell’andata.
Esposito si affida ancora al 4-4-2. In attacco Majella vince il ballottaggio con Marcucci. A centrocampo sull’out destro Vitolo prende il posto di Santoro. Al centro della difesa Criscuolo sostituisce l’infortunato Cacace.

Doppio Carotenuto, Marcucci, Di Pietro e De Liguori firmano il cinque a zero dei rossoneri

Terza vittoria consecutiva per il Città di Nocera, che grazie a un primo tempo quasi perfetto liquida senza difficoltà la pratica San Tommaso, con un sonoro cinque a zero. Protagonista di giornata il solito Carotenuto, autore di una doppietta. Di Marcucci, Di Pietro e De Liguori le altre due marcature.
Lo squalificato Esposito conferma il 4-4-2, con il rientrante Carotenuto e Marcucci in attacco. Debutto in campionato dal primo minuto per De Liguori.

Sarà Criscuolo il partner di capitan Cuomo. Dubbio Majella-Marcucci in attacco. Obbligo di vittoria con due gol di scarto per i rossoneri

Prima sfida da dentro o fuori per il Città di Nocera, che questo pomeriggio sarà impegnato nel ritorno dei sedicesimi di Coppa Italia contro l’F.C. Sorrento.Obbligo di vittoria con due gol di scarto per gli uomini di Esposito che, per l’occasione, dovrà rinunciare a Cacace. Il difensore centrale, messo ko da un fastidio all’adduttore della coscia destra, sarà sostituito da Criscuolo. Per il resto il tecnico rossonero sembra intenzionato a confermare lo stesso undici che domenica ha battuto cinque a zero il San Tommaso. Tra i pali sarà preziosa l’esperienza di Amabile. Sugli out difensivi Del Gaudio e Fonzino dovrebbero essere ancora preferiti a Mozzillo e De Angelis. A centrocampo, salvo sorprese dell’ultimo minuto, sarà confermata la coppia composta da De Liguori e Di Pietro, al debutto in Coppa Italia. Sulla destra dovrebbe trovare spazio ancora il giovane Santoro, più che positivo nelle ultime due apparizioni in campionato. Sulla corsia opposta l’inamovibile Scibilia che, grazie al cambio di modulo, sta garantendo velocità, freschezza e imprevedibilità alla manovra dei molossi. In attacco ballottaggio tra Majella e Marcucci per affiancare il bomber Carotenuto, assente nel match di andata e voglioso di mostrare una volta di più tutto il suo valore.

 

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca

Statistiche generali

Utenti
180
Articoli
7571
Visite agli articoli
10147277
« Marzo 2019 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31