Per la tua pubblicità sul Risorgimento Nocerino

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

I rossoneri perdono lo scontro diretto coi calabresi, che falliscono due calci di rigore ma vincono grazie ad Allegretti e agganciano i rivali al secondo posto in classifica

di Valerio D’Amico

generiche 0025Comincia con una sconfitta il girone di ritorno della Nocerina, che cede il passo alla Vibonese, nel primo scontro diretto del 2018. Gara dominata in lungo e in largo dai padroni di casa, che si concedono il lusso di fallire due calci di rigore e vincono la contesa grazie ad un acuto di Allegretti al 35’. La Nocerina, dopo il successo sul campo del Troina, che aveva chiuso il 2017 nel migliore dei modi, si ritrova di nuovo a dieci lunghezze di ritardo dalla vetta della classifica.

Tramite un comunicato stampa pubblicato pochi minuti fa, il dirigente rossonero ha annunciato il suo addio a fine stagione per motivi strettamente personali

di Domenico Pessolano

generiche 0009Il 2018 della Nocerina si è aperto con l’ennesimo fulmine a ciel sereno. Infatti, pochi minuti fa, tramite un comunicato stampa pubblicato sul sito web della squadra rossonera, l’amministratore unico della società Francesco D’Angelo ha rassegnato le dimissioni.

In entrambe le squadre fu giocatore (da ala) e poi allenatore. Portò nel 1983 gli aquilotti ad un passo dalla serie A. Stimò molto Guerino Amato e Antonio Orsini

Si è spento all'età di 83 anni Pietro Santin, figura di calciatore prima ed allenatore poi decisamente caro ai nocerini ed ai cavesi. Nato a  Rovigno nel 1933, esordì come ala proprio nella città metelliana nella stagione 1952-53. Nella Nocerina dal '63 al '66 come giocatore e poi allenatore nel 65-66, militò anche nella gloriosa Spal.

“Occidentali’s Karma” di Francesco Gabbani è il brano con cui auguriamo alla Nocerina un 2018 prospero e, magari, la tanto agognata promozione in Serie C

di Domenico Pessolano

 

generiche 0031La sconfitta di Trastevere, il ritorno tra i professionisti solo sfiorato, la forte contestazione alla società. Sono questi i momenti salienti del 2017 che la Nocerina si è appena lasciata alle spalle e che, sostanzialmente, non ha per niente voglia di rivivere.

All’indomani del giorno di Santo Stefano, i giocatori rossoneri si sono radunati questo pomeriggio allo stadio “San Francesco”. Vanacore, Mautone, Matino e Schettino gli unici assenti

di Domenico Pessolano

 

generiche 0012Questo pomeriggio, dopo aver trascorso il Natale e manifestato pubblicamente il proprio malumore nei confronti della società al termine della sfida contro il Cerignola, la Nocerina ha ripreso gli allenamenti.

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca

Statistiche generali

Utenti
172
Articoli
5993
Visite agli articoli
7248933
« Gennaio 2018 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31