Per la tua pubblicità sul Risorgimento Nocerino

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

 

Al termine della squalifica di un mese, il tecnico rossonero è pronto a fare il suo rientro nella trasferta di domenica contro la Sancataldese ed è apparso più determinato che mai: «Dobbiamo migliorare e capire che per vincere il campionato dovremo dare più del cento per cento»

di Domenico Pessolano

 

IMG 8757Dopo aver vissuto ben sei partite della sua squadra dagli spalti della tribuna, è pronto a fare il suo ritorno in panchina l’allenatore della Nocerina Massimo Morgia, che ha finalmente scontato la squalifica di un mese inflittagli dalla Commissione Disciplinare della FIGC.

Ritorna la rubrica de “Il Risorgimento Nocerino” che segue arbitri e assistenti in giro per l’Italia. In Eccellenza saranno impegnati Scarpa, Gambino, De Pascale, Cesarano, Barbaria e Iannello

di Valerio D’Amico

giuseppe mansiSi avvicina l’inizio di un nuovo week end calcistico in serie B, serie C, serie D ed Eccellenza e torna, come di consueto, la rubrica griffata “Risorgimento Nocerino”, che si occupa delle designazioni di arbitri e assistenti di linea iscritti alla sezione AIA di Nocera Inferiore.

“Something just like this” dei The Chainsmokers, interpretato insieme ai Coldplay, è il brano che dedichiamo all’esterno under rossonero, autore del gol del provvisorio uno a zero nella sfida casalinga contro l’Isola Capo Rizzuto

di Domenico Pessolano

 

3 gol vanacoreIl netto tre a zero inflitto alla malcapitata Isola Capo Rizzuto ha finalmente proiettato la Nocerina verso i piani alti della classifica, che la vede terza e a soli due punti di distacco dalle battistrada ex aequo Ercolanese e Troina.

Il collega è stato tra i quattro premiati dall'Unione Stampa Sportiva Italiana per l'alta professionalità dimostrata nel corso della sua lunga carriera

Nello scenario del golfo di Napoli, all'interno del ristorante "Il Caminetto" di Michele Ragosta, in via Manzoni, si è svolta la premiazione da parte dell’USSI (Unione Stampa Sportiva Italiana) di quattro giornalisti che si sono particolarmente distinti per l’alta professionalità e per la lunga appartenenza al Sindacato dei giornalisti sportivi.

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino