fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Il sindaco Manlio Torquato e il presidente della commissione sanità Vincenzo Stile hanno stretto un accordo con i dirigenti dei cinque istituti comprensivi cittadini
È contro gli zaini scolastici troppo pesanti, che rovinano le schiene dei ragazzi, la nuova battaglia dell'amministrazione comunale.

Il primo cittadino Manlio Torquato e il presidente della commissione sanità, Vincenzo Stile, hanno infatti convocato i dirigenti scolastici dei cinque Istituti Comprensivi di Nocera Inferiore per condividere un protocollo d'intesa tra amministrazione comunale e scuole, finalizzato a rispettare la circolare congiunta del Ministero delI'istruzione e del Ministero della Sanità che raccomanda che il peso degli zaini scolastici non debba superare il 10-15% del peso corporeo.
Per dare un esempio, lo zainetto di un bambino di prima elementare non dovrebbe pesare oltre 3 chilogrammi, e non più di 4 chili e 700 quello di un ragazzo di quinta.
«Tutti - dichiara il consigliere Vincenzo Stile, che come pediatra ha una decisa competenza sulla materia - si sono impegnati a mettere in atto le misure necessarie all'ottenimento del suddetto obiettivo nell'ambito di un processo di partecipazione attiva tra docenti, alunni e genitori. Lo scopo è sia di tipo sanitario, per prevenire l'insorgenza di scoliosi, lordosi, cifosi e dolori osteoarticolari da affaticamento, sia di tipo educativo, in modo che i ragazzi possano essere responsabilizzati e portare da soli lo zaino senza aiuto dei genitori, sia di tipo sociale e per ridurre il traffico perché il giusto peso dello zaino permette di andare a scuola a piedi senza problemi e in compagnia favorendo la partecipazione ai pedibus».

Cerca