fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Pin It

Il consigliere regionale di Fratelli d'Italia ribadisce come si possa usare l'ex istituto scolastico di via Carmine e l'auditorium per la scuola dell'infanzia

Lancia una filippica priva di ogni freno verbale il consigliere regionale Alberico Gambino (FdI), dopo la decisione di creare dei box in cartongesso nell'atrio della "Rodari" per ospitarvi gli alunni dell'inagibile plesso "Marconi.

«La demenziale decisione del sindaco- dichiara Alberico Gambino- di creare vergognosi box in cartongesso nell’atrio dell’Istituto scolastico “Rodari”, per ospitare gli alunni del chiuso Istituto “Manzoni”, dimostra, ancora una volta e semmai ce ne fosse stato bisogno, l’assoluta inadeguatezza a governare la nostra amata Pagani».
Per Gambino la soluzione è inconcepibile. I box, sostiene sono simili a quelli «normalmente utilizzati nei centri Ippici per i cavalli. Quanti (amministratori, tecnici e dirigenti) hanno ideato e ritenuto soddisfacente tale soluzione meriterebbero di essere esposti al pubblico ludibrio perché tanta è la scelleratezza umana e tecnica con la quale procedono, imperterriti, su una strada sbagliata e finanche folle.
Ribadiamo, pertanto, la necessità e l’indispensabilità che il Comune di Pagani, attraverso i propri tecnici, valuti ad horas l’utilizzo dell’ex Istituto Scolastico di Via Carmine per allocarvi l’istituto elementare e dell’Auditorium per la scuola dell’infanzia, spiegando alla città quali ragioni tecniche ne impedirebbero la praticabilità».

Pin It

Cerca