fbpx

Per l’occasione, la scuola Solimena-De Lorenzo aprirà, in orario pomeridiano, le porte al territorio. Saranno organizzati, venerdì 11 dicembre momenti di dibattito, confronti e formazione sui temi del Piano Nazionale Scuola Digitale

All’insegna dell’innovazione, dell’evoluzione della didattica si aprirà la settimana del PNSD e del Coding nella Scuola Secondaria di I grado “Solimena-De Lorenzo” diretta dal professor Giuseppe Pannullo.

Da mercoledì 9 dicembre partiranno i laboratori dedicati all’ora del codice: in tutte le classi si svolgerà almeno un’ora di coding. Coinvolti docenti innovatori che insegneranno ai ragazzi il calcolo computazionale, la programmazione. Ciò non significa che i ragazzi diventeranno tutti dei programmatori, ma questo linguaggio, le conoscenze scientifiche di base  sono fondamentali per comprendere la società moderna. Nella stessa settimana il MIUR, il Ministero dell’Istruzione, ha lanciato un’altra iniziativa interessante “La settimana del PNSD” ossia giorni (dal 7 al 15 dicembre) dedicati ad  eventi e iniziative nelle scuole per raccontare e approfondire i temi del Piano Nazionale Scuola Digitale. Per l’occasione, la scuola Solimena-De Lorenzo aprirà, in orario pomeridiano, le porte al territorio. Saranno organizzati, venerdì 11 dicembre momenti di dibattito, confronti e formazione sui temi del Piano Nazionale Scuola Digitale. Si terranno per la Formazione e l’Accompagnamento dei docenti tre seminari, il primo incentrato sui libri digitali e le piattaforme di fruizione, per rendere più attivo e coinvolgente l’apprendimento, relatrice Michela Barbieri, esperta dell’ICT applicate alla didattica. Gli altri due seminari saranno svolti dal prof. Luca Scalzullo e dalla prof.ssa Annamaria Bove e riguarderanno rispettivamente la robotica e l’uso delle ICT e delle App nella didattica laboratoriale (intesa come aula laboratorio, aula che cambia la sua configurazione).
Per le competenze e i contenuti si svolgeranno laboratorio di coding per i genitori, laboratori di didattica digitale, per mostrare l’insegnamento delle diverse discipline con le ICT (la tecnologia applicata alla didattica) e per la sezione “il mio PNSD nel PTOF” sarà presentato il piano di diffusione delle pratiche digitali nella scuola. All’evento parteciperanno i genitori degli alunni della scuola “Solimena-De Lorenzo” e i genitori e gli alunni dei Circoli Didattici del territorio, oltre che Enti e Associazioni che operano nel settore.

Annamaria Bove