fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

L'esempio dell'Istitito comprensivo "Via Frignani", nel quartiere Spinaceto di Roma, diretto dal preside Gianfranco Turatti: «durante i mesi estivi abbiamo cercato di trovare le soluzioni a tutti i problemi»
di Francesco Li Pira
Il dirigente Gianfranco Turatti Anche nel Lazio, ed in particolare a Roma, la scuola ha avuto gli stessi problemi della Campania? Ce lo dice l'avvocato Gianfranco Turatti, dirigente dell'Istituto Comprensivio "Via Frignani", nel quartere Spinaceto.

All'Istituto scolastico di Roma è stato donato un defibrillatore da parte dell’Associazione Nazionale Vigili del Fuoco in Congedo “Augustus”, che ha offerto anche formazione all'uso
di Francesco Li Pira
Il presidente del Consiglio d\’Istituto Valentina d’Appio riceve il defibrillatore. Il 22 ottobre è stato posto un ulteriore tassello per rendere sempre più sicure le nostre scuole: è stato donato, da parte dell’Associazione Nazionale Vigili del Fuoco in Congedo “Augustus” (A.N.VV.F.C.), un defibrillatore posizionato presso il plesso “Nistri” dell’I.C. “Via Frignani”.

Gli istituti scolastici del territorio non si presentano tutti in buono stato. Rete Studentesca mette in rilievo altre problematiche: dai soffitti che crollano fino allo spaccio e al degrado

di Redazione

Sono apparsi nella serata di ieri su alcune scuole superiori di Nocera Inferiore ed Angri degli striscioni riportanti la celebre frase di Dante: "Lasciate ogni speranza voi che entrate". L'autore della Divina Commedia si riferiva all'ingresso dell'Inferno. Gli studenti della Rete Studentesca dell'Agro, invece, attaccando manifesti e striscioni, hanno voluto metaforicamente porre l'attenzione sui problemi degli istituti scolastici.

Cerca