fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Una ricerca internazionale, cui ha partecipato l’unità operativa di Cardiologia ed UTIC di Mercato San Severino, diretta dal dottor Vincenzo Capuano, ha messo in mostra il netto miglioramento
colesterolemiaScende vertiginosamente il livello di colesterolo negli uomini e donne italiane rispetto al resto del mondo. È il risultato di una ricerca portata avanti dall’unità operativa di Cardiologia ed UTIC di Mercato San Severino, diretta dal dottor Vincenzo Capuano.

Insieme ad altri centri Italiani, ha fornito dati per il più grande studio mai condotto sui livelli globali di colesterolo, coordinato dall’ “Imperial College London” e pubblicato in questi giorni sulla rivista “Nature”.
La ricerca, partita dai livelli noti nel 1980 e riferta al 2018, ha messo in evidenza anche una discesa (per gli uomini) dal 18mo al 22mo posto anche rispetto alla media Europea (ma le donne italiane, rispetto alle altre europee, sono salite dalla 24ma alla 22ma posizione).
I dati utilizzati sono provenuti da 102,6 milioni di individui ed hanno esaminato i livelli di colesterolo in 200 paesi, per un periodo di 39 anni, dal 1980 al 2018 appunto.
I dati forniti dall’unità operativa di Cardiologia di Mercato San Severino sono relativi a circa 5000 soggetti studiati negli screening nella popolazione locale effettuati nel periodo 1988 - 2019 denominata progetto VIP – Valle dell’Irno prevenzione.
Il colesterolo "cattivo", ovvero quello non HDL, dovrebbe essere il più basso possibile, per i danni che può fare a livello cardiaco e circolatorio. Questo tipo di colesterolo è generalmente aumentato da diete ricche di grassi saturi e trans, che si trovano in molti alimenti trasformati, anziché in grassi insaturi più sani. Può essere abbassato efficacemente attraverso l'uso di statine.
Secondo la ricerca sono quasi quattro milioni all'anno le persone che a causa del colesterolo alto muoiono in tutto il mondo. La causa è stata attribuita al fatto che nei paesi a basso reddito, particolarmente in Asia, non è diffuso l'uso delle statine.

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca