fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

A dirlo lo studio di sorveglianza epidemiologica condotto da Istituto Zooprofilattico, Tigem e Cotugno, che prende in esame la diffusione territoriale del contagio

È di ben 1 caso su 4, il 25% dei casi totali, l'incidenza della pericolosa variante inglese sui casi Covid presenti ad oggi in Campania.

A dirlo lo studio di sorveglianza epidemiologica condotto da Istituto Zooprofilattico, Tigem e Cotugno, che prende in esame la diffusione territoriale del contagio attraverso il campionamento dei casi positivi.
«È questa la principale motivazione - dichiara il comitato di crisi in un comunicato - per mantenere altissima la guardia e per cui si richiede un lavoro ancora più intenso di controllo sui territori e sui contatti diretti dei positivi con variante inglese. È in atto un’azione di monitoraggio costante sulla diffusione di varianti, ed è ancora più urgente che vi siano a disposizione i vaccini necessari per continuare in maniera sempre più massiccia la campagna di vaccinazione in corso».

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca