fbpx

Il parlamentare e giornalista salernitano: «I fondi ci sono ma i Comuni non riescono ad averli». Presentata ieri un'interrogazione parlamentare sulla vicenda

L'onorevole Gigi Casciello di Forza Italia«Con un intervento in Aula alla Camera dei Deputati e poi con un’interrogazione parlamentare, ho chiesto l’immediato riconoscimento dello stato di calamità naturale per la Costiera Amalfitana, flagellata in questi giorni dall’emergenza maltempo». Ad affermarlo l’onorevole Gigi Casciello, deputato di Forza Italia.

«Il primo, improcrastinabile passo da fare, è l’individuazione delle risorse necessarie per accedere ai progetti esecutivi, senza i quali i Comuni, è il caso di Amalfi, Cetara, Ravello e Atrani, non riescono a ottenere i fondi per la messa in sicurezza dei rispettivi territori - prosegue l’onorevole Casciello - I soldi ci sono ma gli Enti non vi hanno accesso per un inaccettabile difetto di burocrazia. Il mio pensiero e il mio impegno, in questo momento, sono tutti rivolti ai territori del salernitano in ginocchio per il maltempo. Tesori, come la Divina Costa d’Amalfi, che tutto il mondo c’invidia e che abbiamo il dovere di difendere con azioni concrete e senza indugiare oltre», conclude il parlamentare di Forza Italia.