fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Nuovo avvio per l'assegnazione delle aree nella zona industriale, dopo i ripetuti stop degli anni scorsi. Il sindaco annuncia che entro sessanta giorni l'iter sarà completato. «Già previsto un nuovo bando per l'attribuzione immediata anche dei terreni che dovessero rimanere non utilizzati»

torquato

Dopo una serie di partenze e di stop che si trascinano ormai da anni, ed ostacoli nei quali era inciampato anche l’ex commissario straordinario del comune Piero Mattei, che pure a dicembre 2011 aveva annunciato trionfalmente il varo della fase esecutiva, un passo decisivo in avanti per il Pip di Casarzano sembra essere stato compiuto dall’amministrazione Torquato: «Con la delibera approvata dalla Giunta comunale nella riunione di ieri 27 marzo 2014, su proposta dell’assessore Amato – ci spiega il primo cittadino - sono stati assunti i provvedimenti che consentiranno di avviare la fase di concreta attuazione del Piano di insediamenti produttivi (Pip) in località Casarzano nel comune di Nocera Inferiore.  La delibera porta a conclusione la fase preliminare di verifica dello stato di attuazione del piano avviata con la precedente delibera  della Giunta comunale numero 94, del 16 maggio dello scorso anno. Nei prossimi giorni  tutte le imprese inserite nella graduatoria, già approvata con determina dirigenziale 15 del 10 agosto 2009,  riceveranno una lettera  con la quale verranno formalmente invitate a confermare  il loro interesse  all’assegnazione del lotto a suo tempo richiesto  ed a sottoscrivere uno specifico atto d’obbligo. Allo stato attuale – continua il sindaco Manlio Torquato nella sua comunicazione - le imprese assegnatarie individuate risultano essere trentuno, alle quali è possibile confermare l’assegnazione di circa 75mila metri quadri di lotti di terreno industriale».

Nella delibera – tra l’altro - si prevede la possibilità che, all’esito della verifica e conferma dell’interesse delle imprese assegnatarie attraverso la sottoscrizione del suddetto atto d’obbligo,  si proceda  alla pubblicazione immediata di un nuovo bando per l’assegnazione in tempi rapidi di tutti gli eventuali lotti  che risultassero  liberi.

Tutte le attività riferite all’assegnazione dei lotti alle imprese verranno iniziatate  nei prossimi giorni. L’obiettivo dichiarato è concludere con provvedimenti definitivi tutto l’iter previsto dalla delibera  entro due mesi.

«Contestualmente – spiega ancora Manlio Torquato - è previsto il riavvio di tutte le attività per la definizione del progetto definitivo delle opere di urbanizzazione e l’attuazione delle procedure di espropriazione e successivo appalto delle opere. La delibera ha anche approvato un aggiornamento del quadro economico relativo al progetto preliminare per la realizzazione delle opere di urbanizzazione, predisposto dal dirigente del settore territorio ed ambiente».

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca