fbpx

 

 

di Sofia Russo

È fissata per venerdì 22 novembre, a partire dalle ore 17,00, l’assemblea pre-congressuale del circolo SEL di Nocera Inferiore. L’assemblea, aperta ad associazioni, comitati e realtà che operano sul territorio, si svolgerà presso la Biblioteca Comunale di Nocera Inferiore e si pone l’obiettivo di puntare l’attenzione ai temi di interesse locale.

In vista del 2° congresso nazionale, il gruppo nocerino di Sinistra Ecologia Libertà vuole continuare il suo lavoro sul territorio per raccogliere suggerimenti e criticità di chi opera nella terra dell’Agro e portarli all’attenzione dei futuri programmi provinciali e nazionali.

«È importante interrogarsi sul ruolo della politica – afferma Alberto Fiore, coordinatore di SELNocera – e riportarla alla sua reale vocazione. In un clima di disinteresse generale, quando è più semplice “mandare tutti a casa” piuttosto che rimboccarsi le mani e vedere il da farsi, noi vogliamo iniziare dal basso, ascoltando le voci del territorio. È da questa esigenza che nasce quest’assemblea, dalla voglia di capire che cosa non va nel locale e, soprattutto, cosa si può fare per cambiare, per imboccare la “strada giusta”. Il nostro intento è quello di raccogliere suggerimenti, idee, progetti sostenibili da presentare ai congressi provinciali e nazionali, per far conoscere le vere esigenze di quest’Agro troppo spesso dimenticato dalle istituzioni».

Affermazione che può trovare riscontro nell’osservare i dati delle ultime elezioni politiche: i 300mila abitanti dell’Agro nocerino-sarnese non hanno nessun rappresentante diretto in Parlamento, con il rischio di vedere dimenticati i tanti problemi che affossano il comprensorio.

All’assemblea aperta saranno molte le voci che affluiranno. Con brevi e puntuali interventi, prenderanno la parola Adamo Vincenzo del Comitato “NO Vasche”, Rocco De Prisco dell’A.M.D.O.T., Luciana Mandarino per il Comitato “SALUTE”, Luca Pucci per Legambiente, Anna Pentone presidente della Commissione ambiente del Comune di Nocera Inferiore, Nicla Iacovino per InformaGiovani Nocera Inferiore, Giammarco D’Agosto dell’UDS - Unione Degli Studenti, Angelo Guadagno presidente del Forum dei Giovani Nocera Inferiore, Mimmo Oliva del sindacato FLAI/CGIL, Ciro Marino dell’Uila - Unione Italiana Lavoratori Agroalimentari, Grazia Montoro per il Movimento Partito del Lavoro, Lino Picca per lo SPI - Sindacato Pensionati Italiani, Giuseppe Afeltra presidente dell’ANPI Nocera Inferiore, Alfonso Oliva vicepresidente IGO - Istituto Galante Oliva e i ragazzi dell’OPG - Osservatorio Politiche Giovanili.

L’attenzione va, quindi, alle proposte dal mondo del lavoro, ai suggerimenti per la risoluzione delle molteplici criticità ambientali, alle tematiche relative al diritto allo studio e ad una società poco attenta ad i fabbisogni delle giovani generazioni.

A comporre il mosaico, per le conclusioni, sarà Peppe De Cristofaro, senatore campano di SEL.
«Il nostro vuole essere un "prestare orecchio" al territorio, - conclude Alberto Fiore - perché è necessario che sulle esigenze comuni la lotta sia condivisa e trasversale».

Di seguito il link dell’evento su Facebook, per seguire eventuali modifiche o aggiornamenti:
https://www.facebook.com/groups/204469389597063/