fbpx

L'ex segretario cittadino del Pd, Antonio Iannello, ha protocollato a Palazzo di città una  interrogazione con la quale chiede risposte, nella prossima seduta del parlamentino, sulle modalità di concessione dell'edificio per uno spettacolo canoro

Palazzetto dello Sport: arriva ora un’interrogazione consiliare. A presentarla, in ordine al programmato spettacolo di Massimo Ranieri previsto per il 22 maggio prossimo, è l’esponente del Partito democratico, Antonio Iannello. L’ex segretario cittadino chiede al sindaco in base a quale “vigente regolamento è stata concessa la struttura e in che data è stipulata tale concessione”, ma pone anche un’altra serie di domande, e specificamente: “se nella stessa concessione è stato riportato quanti posti, per assistere allo spettacolo, sono stati previsti e a che prezzo di vendita; se nella concessione è stato riportata la cifra richiesta agli organizzatori per la concessione e l’utilizzo del Palazzetto dello Sport, denominato per l’occasione “Palateatro”, e a quanto essa ammonti  e in base a quali valutazioni è stata calcolata; se al momento della concessione è stata richiesta una fideiussione a tutela di eventuali danni provocati alla struttura e di che importo”.

Ove la cosa non diventi oggetto di uno specifico Consiglio comunale, insieme ad interrogazioni su altri argomenti, se ne parlerà certamente nella prossima seduta del parlamentino cittadino.