fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

L'amaro sfogo del primo cittadino sul più noto social network per evidenziare come sia difficile confrontarsi con una città nella quale, qualsiasi cosa venga fatta, si sollevano comunque voci di dissenso

Si intitola "Impopolarità. Fruttivendoli, Acqua pubblica ed altri divieti" il post pubblicato su Facebook dal sindaco di Nocera Inferiore, Manlio Torquato, nel quale con toni decisi e passaggi acerbi si sfoga pubblicamente di alcune situazioni verificatesi negli ultimi giorni: dalle critiche sibite per la presenza dell'amministrazione comunale all'inaugurazione dello sportello Gori ai problemi di piazza del Corso. Eccola, nella sua integrità:
«Confesso, da utilizzatore di fb c'ho un nervo scoperto.

In controtendenza con ogni abitudine di agire, il movimento guidato dall'ex assessore della Giunta Cuofano conferma con quatto anni di anticipo di aver già stretto il coltello tra i denti per combattere alla conquista del sindacato nella cittadina dell'Agro

«Non vi sembri strano se a volte le cosiddette indiscrezioni vengono confermate». Esordisce così il comunicato diramato oggi da Polis Sa, con il quale si rende ufficiale la candidatura di Mimmo Oliva, ex sindacalista Cgil e portavoce del movimento, alla poltrona di primo cittadino di Nocera Superiore alla prossima tornata elettorale.

Per la prima volta dal 1976 la città avrà uno strumento di sviluppo urbanistico.  Il piano è stato redatto in piena collaborazione con i cittadini, e sono stati accolti suggerimenti di Legambiente, M5S e Pd. Ora il nulla osta della Provincia e il varo in Consiglio comunale

Potrebbe arrivare entro il 2015 il nuovo Puc di Nocera Inferiore. La Giunta comunale, infatti, ha approvato ieri quella che si può definire bozza definitiva del piano, che è il primo nuovo strumento urbanistico di cui si appresta a dotarsi la città dal 1976.
Il suo iter ha visto numerosi confronti con la cittadinanza e per la sua formazione Torquato e la sua amministrazione hanno tenuto pieno conto dei suggerimenti di Legambiente, del Movimento 5 stelle e del Partito democratico.

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca