fbpx
Per la tua pubblicità sul Risorgimento Nocerino

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Il Dipartimento d'emergenza e accettazione scenderebbe dal secondo al primo livello, e molti reparti rischiano di scomparire. A protestare sia Cgil, Cisl e Uil che Vincenzo Stile e Manlio Torquato, presidente della commissione consiliare sanità il primo e sindaco della città il secondo

«Ancora problemi dovuti alla carenza di personale all’Ospedale Umberto I di Nocera Inferiore. Estate, inverno non c’è differenza!». A parlare sono il presidente della commissione consiliare Sanità, dottor Vincenzo Stile, e il sindaco di Nocera Inferiore, Manlio Torquato.

Il sindaco ha ereditato una città abbandonata a se stessa dal predecessore Marco Galdi. E governa sostenuto da un gruppo di giovani “bravi ragazzi”, come qualcuno ironicamente li definisce

di Nino Maiorino

Riprendiamo il discorso, interrotto qualche tempo fa, sull’amministrazione cittadina cavese retta con pugno saldo, ma con indubbio stile, dal sindaco Vincenzo Servalli, eletto nel maggio del 2015, che, anche grazie alle sue doti umane, governa senza eccessive difficoltà da oltre tre anni (è stato eletto a maggio 2015 con una coalizione di sinistra) sorretto da una solida struttura politica e amministrativa, sostenuto da un gruppo di giovani “bravi ragazzi”, come qualcuno ironicamente li definisce, i quali, in verità, si danno da fare, in assenza di una vera opposizione, visto che, da quella che c’è in questi anni di consiliatura, non ha mai avuto veri ostacoli.

Appuntamento a Palazzo di Città a Cava de' Tirreni per i tre primi cittadini, che ormai son certi dell'inadeguatezza del piano di mobilità intercomunale del 2000

Chiedere aiuto a Regione e Provincia per cambiare un piano di mobilità tra i Comuni di Cava de' Tirreni, Nocera Superiore e Nocera Inferiore che risale all'inizio del 2000 e che mostra ormai impietosamente tutte le sue pecche.

La consigliera Manuela Citarella commenta tendenze della maggioranza e opposizione sul problema dopo il flop della riunione di mercoledì sera

«Non c'è accordo tra i capigruppo consiliari sul come affrontare i problemi del traffico asfissiante che ci attanaglia. Un problema che deve essere necessariamente affrontato in modo comprensoriale con altri Comuni, come dimostrano anche gli ultimi incontri con Cava e Nocera Superiore».

La consigliera comunale e presidente della commissione per le pari opporunità annuncia il raggiungimento di un obiettivo perseguito fin dal suo insediamento nel parlamentino cittadino

È soddisfattissima Manuela Citarella, consigliera comunale e predidente della commissione per le pari opportunità del Comune di Nocera Inferiore, nell'annunciare l'ormai imminente concretizzazione di un obiettivo perseguito sin dal suo insediamento: «Il progetto dei "parcheggi rosa" - ci dice - fortemente voluto da me, sostenuto dal sindaco e poi condiviso da tutta l'amministrazione comunale sarà presto realtà.

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca

Statistiche generali

Utenti
180
Articoli
7703
Visite agli articoli
10336643
« Aprile 2019 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30