Per la tua pubblicità sul Risorgimento Nocerino

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Il candidato al plurinominale Campania 2.03 per Fratelli d'Italia saluterà i suoi sostenitori al ristorante Arcobaleno, a Cava de' Tirreni. Ospite della serata la Quisisona Band

Chiusura di campagna elettorale all’insegna dell’amicizia per il candidato di Fratelli d’Italia al collegio plurinominale della Camera 2.03 Giuseppe Fabbricatore, che saluterà i suoi sostenitori venerdì sera alle 21  al ristorante Arcobaleno di Cava de' Tirreni.

Un viaggio nelle schede elettorali esaminando tutte le possibilità, giuste o sbagliate, per tracciare il simbolo con cui manifesteremo il nostro voto il 4 marzo

di Ettore Verrillo

voto contestabileDomenica 4 marzo 2018, dalle ore 7 alle 23,  si voterà per il rinnovo della Camera dei Deputati e del Senato della Repubblica, e per la prima volta verrà applicata la legge elettorale cosiddetta Rosatellum-bis,  in virtù del proponente (onorevole Ettore Rosato) e del fatto che risulta essere la seconda legge elettorale proposta dal deputato in questa legislatura (bis).

L’imprenditore nocerino è candidato alla Camera nel collegio uninominale dell’Agno nocerino-sarnese, coalizione di centrosinistra. Le priorità: infrastrutture e sviluppo produttivo

di Virginia Vicidomini

«Ho la fortuna di fare quello che mi piace nella vita: amo il mio lavoro e la mattina non vedo l’ora di alzarmi per portare avanti quelli che sono i progetti per la mia azienda. Ma ho sempre avuto anche la possibilità di rappresentare la mia generazione nel tempo». Così si è espresso Mauro Maccauro, 45 anni. Rappresentante d’istituto al liceo, consigliere comunale a Nocera Inferiore poco più che ventenne, poi alla guida di Confindustria Salerno.

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato congiunto del consigliere comunale M5S Vincenzo Spinelli e del gruppo “Amici di Beppe Grillo di Nocera Inferiore”

Dopo varie  richieste, insistenze ed un' interrogazione del consigliere comunale del M5s  Vincenzo Spinelli, l’atto della Giunta Torquato  oggetto dell’inchiesta dell’Antimafia e che a Nocera Inferiore ha provocato un vero e proprio terremoto politico è stato revocato. Ci riferiamo ovviamente alla delibera 167.
Tuttavia la storia merita di essere ricostruita per chi non la ricordasse.

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca

Statistiche generali

Utenti
173
Articoli
6480
Visite agli articoli
8165219
« Maggio 2018 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31