Per la tua pubblicità sul Risorgimento Nocerino

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Ieri, prima dell'arresto del 27enne Luca C. da parte degli uomini del vicequestore Luigi Amato, una richiesta di maggiore sicurezza in città era venuta da Giuseppe Grassi e Vincenzo Spinelli

Fanno sentire la loro voce sull'escalation di violenza a Nocera Inferiore Movimento 5 Stelle e Lega Salvini premier, il cui accordo politico sembra ormai destinato a costruire il nuovo governo italiano. Giuseppe Grassi (nella foto), neo coordinatore cittadino dei leghisti, ritiene che «L'emergenza criminalità è dilagante. Chiedo l'aumento delle forze dell’ordine a presidio delle zone urbane e dei cittadini, e se non bastasse anche l’esercito.

Il primo cittadino, dopo i preoccupanti episodi degli ultimi giorni, chiede nuovamente al prefetto di riunire l'organismo. Analoga iniziativa ieri da parte della consigliera Tonia Lanzetta

manlio 0003Rinnova oggi la sua richiesta al prefetto Salvatore Malfi il sindaco di Nocera Inferiore: quella di convocare il comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza. Il primo cittadino Manlio Torquato ha «inteso rinnovare un'azione di carattere istituzionale, visti i ripetuti episodi criminosi verificatisi in città».

Vincenzo Stile, presidente della commissione consiliare sanità, sul problema che affligge l'Umberto I in estate: «L'emergenza commissariale è finita, via a concorsi e mobilità!»

«Un presidio ospedaliero, che è il secondo in provincia di Salerno, non può permettersi riduzioni di servizi e contrazioni di assistenza nel periodo estivo, dovute alla carenza di personale». Ad affermarlo senza mezzi termini è Vincenzo Stile, consigliere comunale e presidente della commissione speciale sanità del Comune.

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca

Statistiche generali

Utenti
176
Articoli
6654
Visite agli articoli
8650803
« Luglio 2018 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31