fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Torna per il consueto appuntamento i nostri lettori Enzolavvocato, con i suoi versi melanconici questa volta costruiti intorno alla figura di Pierrot

pierrot

Io sono Pierrot

Passeggio nella notte
Sui tetti delle case
M'acquatto a un comignolo
Aggiro un fumaiolo
Raggiungo il campanile
Scivolo della luna
Nel fresco alone bianco.
Vorrei esser felice
Invece m'abbandono
Alla mia malinconia.

Enzolavvocato

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca