fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Approvata quasi alla chetichella insieme ad altre direttive comunitarie, arriva dal 2016 la legge che permetterà alle banche in difficoltà di risanarsi con i soldi degli italiani. Per il momento esclusi i conti sotto i centomila euro

di Nino Maiorino
Qualche avvisaglia era giunta, ma ora sembra che la norma ci sia. Tecnicamente si chiama “bail-in” ed è stato approvatoi dalla Camera insieme ad altre 57 direttive comunitarie, 6 regolamenti e 10 decisioni quadro, dando il via libera (definitivo) al disegno di legge di delegazione europea 2014.

Anche se gli investimenti esteri sono normalmente ben graditi dal mondo economico, il timore è che quando saranno smaltite le tonnellate di dollari custodite nei caveau della loro Banca Centrale, gli orientali impongano la loro moneta: lo yuan

I cinesi, in maniera "soffice ed amichevole", sono entrati ed entrano - dalla porta principale - nelle istituzioni pubbliche (Cassa Depositi e Prestiti) e nell'azionariato delle più importanti aziende del nostro Paese: Eni, Enel, Generali, Terna, Prysmian, Mediobanca, Fiat (oggi: Fiat Chrysler Automobiles - FCA), tanto per citarne alcune. banca della Cina
E' il caso, per l'appunto dell'Istituto bancario Intesa Sanpaolo.

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca