fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Sono passati soli tre mesi, ma tutto è cambiato e “la rete” ha preso il sopravvento per aiutarci nella lotta contro la pandemia di Covid19 in corso

di Rosalba Canfora

insegnamento a distanzaEra appena lo scorso dicembre quando, presa dalla nostalgia per l’odore inebriante della carta stampata (Vedi anche Lettera 22, quella nostalgia per l'odore inebriante della carta stampata) diedi parola ai ricordi delle emozioni e dei profumi degli incontri, degli sguardi e delle mani che si sfioravano e delle cartoline illustrate e le foto stampate.

Erano gli anni in cui ci si riuniva al rientro dalle vacanze per vedere le foto dell’estate, ed era sempre una festa. E i fotoromanzi di GrandHotel con le nuvolette e Franco Gasparri
di Rosalba Canfora
LA copertina di un numero del Corriere dei PiccoliQuando da piccola entravo con mio padre nell’edicola, la prima aperta in paese proprio da mio nonno, l’odore che avvertivo era inebriante! Allora, naturalmente, non conoscevo questo termine, inebriante, né la carta stampata, ma sapevo che ero irresistibilmente attratta dall’odore di quel posto, tanto quasi come da quello della nutella!

Nei giorni a seguire il popolo distrusse il muro e con il passare dei mesi fu chiaro come con esso non fosse crollato solo cemento, ma un’intera coalizione
di Valentina Milite
La caduta del muro  di BerlinoIl 9 novembre 1989 la caduta del muro di Berlino segnava un punto di svolta nella storia dell’Europa e nell’assetto politico internazionale. A 30 anni da quel giorno cosa ci rievoca quell’evento e cosa ha da insegnarci in un contesto politico come quello attuale in cui si riparla di costruire muri e chiudere frontiere?

La storia di un giovanissimo studente dell'Orientale di Napoli, Sabato Sellitto, affascinato sin da piccolo per il il mondo del Sol Levante nel suo stesso racconto

Sabato Sellitto il giorno della laureaSalve, mi chiamo Sabato Sellitto, sono nato a Cava de' Tirreni, in provincia di Salerno, e ho 26 anni. Sin da piccolo il mondo orientale ha esercitato un forte fascino su di me. Il Sol Levante, in particolar modo, ha destato il mio interesse per la cultura millenaria che custodisce, il grande rispetto delle tradizioni, dei valori e allo stesso tempo la continua ricerca di progresso con treni ad alta velocità e tecnologie all'avanguardia.

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca