Per la tua pubblicità sul Risorgimento Nocerino

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Iniziativa del nostro esperto di economia, Santolo Cannavale, che ha preparato una missiva per il Presidente del Consiglio sulla possibilità di reperire risorse per abbassare la pressione fiscale con un nuovo condono, evitando di svendere i "gioielli di famiglia"

Gentilissimo Presidente del Consiglio Matteo Renzi, 
Lei ha evidenziato l’intenzione di rendere meno gravosa la pressione fiscale nel nostro Paese. Per rendere praticabile tale apprezzabile proponimento occorre essere pragmatici e lungimiranti, tenendo conto delle contingenze dell’economia, interne ed esterne.

La caduta dell'Istituto bancario toscano comprometterebbe in via diretta la normale agibilità dell'economia della Penisola, vista la quantità di titoli di Stato posseduti dall’istituto senese

Unione Europea banco-centrica, più incline alla cura delle faccende finanziarie e meno propensa a salvaguardare i cittadini più deboli nella scala sociale! D’accordo: questa è visione sacrosanta e di ampia condivisione! Si dà il caso però che la banca italiana Monte dei Paschi di Siena stia affondando sotto i colpi della speculazione che, piaccia o non piaccia, fa il suo mestiere.

Se questa fosse stata la volontà degli attuali "manutentori" della Costituzione bastava ridurre il numero complessivo di deputati e senatori dagli attuali 945 ad un massimo di trecento

di Sàntolo Cannavale

I fautori del "SI" al referendum di ottobre (?) dicono abitualmente: "abbiamo abolito il Senato ed abbiamo abbassato i costi della politica". Perchè prenderci in giro e non affrontare con onestà di intenti la realtà delle questioni?

All'epoca del Governo Monti vi erano tutte le condizioni: politiche, psicologiche, di mercato, tali da poter supportare un’operazione nazionale di ampia portata

Il momento magico per tagliare il debito pubblico italiano mediante imposta patrimoniale è svanito. Era possibile fare questo intervento di carattere straordinario all’epoca del Governo Monti.
Allora vi erano tutte le condizioni, politiche, psicologiche, di mercato, tali da poter supportare un’operazione nazionale di ampia portata. Essa richiedeva fermezza ed onestà di intenti, visione da statisti e, fatto primario, dialogo franco e serrato con tutti i cittadini italiani sulla necessità ed opportunità di una scelta di ampio respiro.

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca

Statistiche generali

Utenti
172
Articoli
6369
Visite agli articoli
7932846
« Aprile 2018 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30