fbpx
Per la tua pubblicità sul Risorgimento Nocerino

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Finalmente posso parlare, passata è la tempesta, durante la quale volutamente mi sono imposto il silenzio, non volendo per nulla al mondo apparire partigiano di taluna o tal’altra delle parti in competizione,

“Guido, i’ vorrei che tu e Lapo ed io/fossimo presi per incantamento,/e messi in un vasel ch’ad ogni vento/per mare andasse al voler vostro e mio,” 

Mi son chiesto perché proprio in questi giorni mi sia messo a ripensare al famoso articolo che Emile Zola scrisse il 13 gennaio 1898, sul settimanale litteraire, artistique, sociale l’Aurore, dal titolo J’Accuse, nel quale, sotto forma di lettera aperta al Presidente della Repubblica Felix Faure,

Tutto ciò che è accettato condiviso assiomatico e pacifico per molti, se non addirittura per tutti, non solo non mi scoraggia ma anzi mi stimola ad esporre un punto di vista diverso, pur sapendo che esso susciterà, ovviamente, generale dissenso e scandalo.

Cerca

Statistiche generali

Utenti
178
Articoli
6988
Visite agli articoli
9467847
« Ottobre 2018 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31