fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Chi decide sul cosa lasciare aperto e cosa no nelle zone rosse? E quali criteri adopera per scegliere? E soprattutto, è davvero una persona con più di un solo neurone funzionante?

di Gigi Di Mauro

Barbieri e parrucchieri aperti, centri estetici chiusi... Le anomalie tutte italianeOggi ho visto Federica, l'estetista che ha il suo laboratorio a Vescovado. Per l'ultima volta, prima del via alla zona rossa anche in Campania, le ho affidato la cura delle mie mani.

Oggi era diverso dalle altre volte: niente sorrisi, niente battute, non abbiamo parlato dei miei e del suo gattino, dei piatti che avrei cucinato domani o di quelli che avrebbe invece preparato lei. C'era un silenzio strano, irreale, mentre si prendeva cura di me.
«Oggi è l'ultimo giorno - mi ha detto mogia - chissà quando ci faranno riaprire!».
Federica mi ha solleticato una riflessione, che vorrei condividere con voi: normalmente Federica sta a un metro abbondante dai suoi clienti, indossa visiera e mascherina, usa attrezzature sterilizzate ogni volta, usa il gel igienizzante sui suoi guanti, per quanto appena indossati, e sulle mie mani. E, in aggiunta, essendo la sola operatrice distanzia i suoi appuntamenti uno dall'altro. Insomma, è più facile vedere una mosca bianca che trovare un cliente in attesa, quando entri da lei.
E allora perché chiudere anche chi opera con tante precauzioni e lasciare aperti barbieri e parrucchieri?
Qual è la differenza tra queste due categorie? Dal barbiere e dal parrucchiere di solito ci sono più addetti che lavorano, e di conseguenza più clienti presenti contemporanemente. Lì c'è meno pericolo che da un'estetista che segue ogni possibile prudenza? Ma chi decide quali categorie di negozi chiudere? Li tirano a sorte forse?
E non mi dite che ce l'ho con barbieri e parrucchieri per via della mia nota carenza di materia prima!
Perchè, la cassiera di un supermercato, che trovo spesso con la mascherina abbassata, è meno pericolosa? E in una cartoleria fanno il bagno nel disinfettante ogni volta che esce un cliente? E l'auto o la moto la devo comprare proprio in questi giorni di lockdown?
Ma chi diamine le fa queste liste?