Per la tua pubblicità sul Risorgimento Nocerino

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Il codice della strada individua alcuni casi in cui, proponendo ricorso contro una sanzione amministrativa, si hanno buone possibilità di vittoria. Eccone alcuni

di Danila Sarno

Ormai le città italiane sono invase dalle cosiddette strisce blu, che segnalano all’automobilista i luoghi in cui lo stazionamento del proprio veicolo è subordinato alla corresponsione di una tariffa. Grazie ai parcheggi a pagamento gli enti locali hanno la possibilità di aumentare le entrate del proprio bilancio attraverso i grattini e le pene pecuniarie. Tuttavia la disciplina delle multe per sosta sulle strisce blu dettata dal codice della strada è poco chiara, con enorme disagio dei cittadini cui spesso sono inflitte sanzioni del tutto illegittime.

Tra una discussione ed uno scontro tra più persone, che invece è reato penale, c'erano nel codice diverse ombre, chiarite dalla Suprema corte

di Virginia Vicidomini

Quello del dilagare dell’aggressività, soprattutto tra i giovani, è un fenomeno incontrollabile, sottoposto costantemente all’attenzione delle autorità e dell’opinione pubblica. Anche gli adulti non offrono un esempio positivo: dalla televisione, che esaspera la violenza verbale, alla politica, dove nemmeno i nostri parlamentari sono esentati da maxi risse collettive ed insulti.

Nonostante la questione possa suscitare ilarità o addirittura imbarazzo per i più rigorosi, di fatto dal punto di vista penale fare pipì in strada configura ipotesi di reato, essendo annoverato tra gli “atti contrari alla pubblica decenza”

di Rosa Soldani

Vi è mai capitato di stare in macchina, in giro per luoghi isolati o lontano da centri abitati, e di non riuscire più a trattenerla? Si, avete capito bene, di non riuscire più a trattenere la pipì. Ecco, in questi casi a qualcuno sarà successo di avere optato, in ultima analisi, per farla in strada, magari bene attenti a non farsi scorgere da occhi indiscreti.

La Cassazione ha chiarito che diffondere offese tramite il famoso social network equivale a farlo a mezzo stampa. Prevista un’aggravante con multa o reclusione fino a tre anni

di Danila Sarno
Quella che stiamo vivendo è l’era dei social network. Twitter, instagram, facebook ed altri consentono di “socializzare” la propria vita ed incrementare il numero dei rapporti interpersonali. La bacheca facebook, in particolare, è uno spazio pubblico dove poter condividere istanti della giornata ed esprimere opinioni.

A partire dal 2016 è possibile comprare un immobile precedentemente preso in locazione, pagando un corrispettivo prefissato alla scadenza. Notevoli le agevolazioni per gli under 35

di Danila Sarno

Dal 1 gennaio la legge di stabilità 2016 ha fornito una valida alternativa al mutuo per l’acquisto dell’abitazione principale. Con l’articolo 1 comma 76, difatti, è stata estesa anche alle persone fisiche la possibilità di ricorrere al leasing immobiliare, in passato prerogativa delle sole aziende.
A seguito della stipulazione di tale contratto, il concedente (banca o intermediario finanziario) si obbliga “ad acquistare o a far costruire l'immobile su scelta e secondo le indicazioni dell'utilizzatore, che se ne assume tutti i rischi, anche di perimento”.

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca

Statistiche generali

Utenti
176
Articoli
6675
Visite agli articoli
8710879
« Luglio 2018 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31