Per la tua pubblicità sul Risorgimento Nocerino

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Il codice parla chiaro: tra violazione di domicilio, maltrattamenti e disturbo del riposo, la fedina penale di Santa Claus non è così pulita come si potrebbe pensare

di Danila Sarno

Tutti sanno che Babbo Natale distribuisce i doni ai bambini la sera della vigilia, volando per il mondo intero con la sua slitta trainata da renne. Forse, però, non tutti sono a conoscenza del fatto che quest’omone dalla barba bianca non è così buono come sembra e, difatti, ogni anno rischia di finire in galera a causa dei reati da lui commessi.

La Cassazione condanna, per il delitto di violenza privata, il guidatore che posteggia in maniera tale da non consentire l'apertura degli sportelli di un altro veicolo

di Danila Sarno

Buone notizie per chi è stanco del parcheggio selvaggio e per chi spesso si ritrova a non poter aprire la portiera della propria automobile a causa di un'altra vettura accostata eccessivamente alla propria.

Gli operatori saranno abilitati a rispondere se l’utente proverà a richiamare il numero ricevuto, con addebito della telefonata. La norma è in via di approvazione al Senato

Il telefono è una delle più grandi invenzioni della storia dell’uomo ma, quando lo ha brevettato, Meucci non poteva certamente immaginare che un giorno, nella nostra epoca, questo potesse diventare strumento di azione di una realtà che ai suoi tempi di sicuro non esisteva, ma che oggi riempie le nostre giornate: il call center.

Il marito che usa violenza sulla consorte per vietarle di svolgere un'attività da lui ritenuta inconciliabile con i rapporti familiari va condannato per maltrattamenti

di Danila Sarno
Commette reato di maltrattamenti il marito che vessa la moglie a causa del fatto che ella svolge un’attività lavorativa da lui considerata idonea a sottrarle del tempo alla cura dei propri obblighi familiari. Lo ha deciso la Corte di Cassazione, con sentenza numero 49997 del 2017, confermando la condanna di un uomo, emessa dalla Corte d'Appello di Venezia a causa delle minacce di morte, percosse e umiliazioni poste in essere dallo stesso nei confronti della consorte in carriera.

Ridurre l’uso delle shopper in plastica è l’obiettivo delle disposizioni che entreranno in vigore dal 2018. Tra queste, il divieto di distribuire i sacchetti gratis e multe salate per i trasgressori

di Danila Sarno
A partire dal 2018 anche i sacchetti in materiale leggero, solitamente usati per l'imballaggio dei prodotti alimentari, saranno a pagamento.Il costo di ogni busta sarà compreso tra i tre e i dieci centesimi e, considerato che ogni tipo di alimento viene quasi sempre imballato separatamente dagli altri, ciò comporterà un aumento non indifferente del conto che gli italiani dovranno pagare alla cassa del supermercato. 

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca

Statistiche generali

Utenti
172
Articoli
6370
Visite agli articoli
7936036
« Aprile 2018 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30