Per la tua pubblicità sul Risorgimento Nocerino

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

A stabilirlo è stata la Corte di Cassazione: le "esalazioni olfattive" provenienti dalla cottura del celebre alimento possono superare il limite di tollerabilità da parte del vicinato 

di Danila Sarno

Sei un pizzaiolo? Rischi la denuncia! Sebbene siano poche le persone in grado di resistere davanti ad una pizza dal profumo invitante, non tutti sono fan di uno dei prodotti gastronomici più famosi al mondo, tanto che per alcuni il suo odore può arrivare ad essere addirittura intollerabile.

Per il Tribunale di Roma in caso di violenze reciproche tra coniugi, che costituiscono violazione di obblighi matrimoniali, la separazione va addebitata ad entrambi e nessuno ha diritto all’assegno

di Danila Sarno

In genere le donne sono considerate il sesso debole, biologicamente meno predisposte a raggiungere notevoli livelli di forza e meno propense allo scontro fisico. Eppure può accadere che, in ambito domestico, sia proprio la moglie a malmenare il marito, costretto a subire sberle, pugni e graffi.

La Cassazione mette un freno al comportamento molesto dei figli che pretendono incessantemente il sostegno economico di mamma e papà. La pena è il carcere ai sensi dell’articolo 612 bis del codice penale

di Danila Sarno

Abitare con mamma e papà è ormai una vera e propria tradizione per i giovani adulti italiani. Anche la Corte di Cassazione ha fatto suonare la sveglia per quelli che, secondo gli ultimi dati Istat, sono circa sette milioni di individui, di età compresa tra i diciotto e trentaquattro anni, che vivono ancora con i genitori.

In risposta ad un reclamo del Ministero dell’Istruzione, il giudice ha stabilito che i bambini potranno consumare il pasto portato da casa insieme a chi mangerà a mensa

di Rosa Soldani

La riapertura delle scuole, qualche settimana fa, ha riacceso i riflettori su una serie di argomenti cari alle famiglie, soprattutto dei discenti più piccoli, tra i quali l’opportunità di usufruire del servizio di mensa scolastica.

La Corte dichiara che gli uomini non sono per natura esentati dallo svolgimento delle faccende domestiche, riconoscendo l’ormai ridotta differenza di genere in fatto di suddivisione dei compiti in casa

di Danila Sarno

Oggigiorno non è raro sentire mogli lamentarsi del fatto che i propri mariti non alzano un dito in casa . Del resto, in numerose famiglie la figura dell’uomo casalingo è ancora un tabù e non è immaginabile che un rappresentante del genere maschile sia avvistato in giro per l’abitazione armato di scopa e paletta.

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca

Statistiche generali

Utenti
174
Articoli
6568
Visite agli articoli
8397167
« Giugno 2018 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30