fbpx

Tre concerti nel penultimo weekend prima del Ravello Festival che si aprirà il 30 giugno con l’orchestra del Teatro di San Carlo diretta da Juraj Valčuha

Si avvia, con tre appuntamenti, al suo penultimo fine settimana la manifestazione "La meglio gioventù", che ha visto coinvolte le migliori energie dei conservatori campani.

Venerdì 14 giugno alle 19, nella Sala dei Cavalieri di Villa Rufolo, sarà il turno dell’orchestra del Conservatorio Martucci di Salerno diretta da Massimiliano Carlini con al pianoforte Alessandro Volpe, che proporrà una delle composizioni che ha sicuramente rappresentato uno dei punti nodali della storia della musica contemporanea, “Rhapsody in Blue” di George Gershwin.
Sabato invece, sempre alle 19, in Villa Rufolo appuntamenhto con un concerto a metà strada tra il teatro e la musica con Platero y Yo portato in scena dagli allievi del San Pietro a Majella di Napoli.
Domenica 16 giugno, infine, alle 11:30 la musica arriva nei Giardini del Monsignore, le bellissime terrazze da poco restaurate e riportate alla pubblica fruizione che si aprono alle spalle del Duomo di Ravello e si affacciano sulla piazza. Ad esibirsi il Neapolis Saxophone Ensemble del S. Pietro a Majella’ di Napoli con un programma che spazia da Gershwin a Paquito D'Rivera passando per Monk e John Lennon.