fbpx
Per la tua pubblicità sul Risorgimento Nocerino

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

L'esordio affidato a Rosario Giuliano, Dado Moroni e Dario Deidda. Si inizia alle 21, e per agevolare l'accesso al concerto, che è gratuito, sarà in funzione una navetta

Sarà il 31 maggio la data del primo appuntamento con Jazz in Parco. È il primo di tre appuntamenti che rappresentano in maniera concreta il ritorno della musica jazz a Nocera Inferiore.

Si comincia con un quartetto capitanato dal sassofonista Rosario Giuliani, con Dado Moroni al pianoforte e l’apporto prezioso di Dario Deidda al basso. La seconda data è venerdì 7 giugno, con un batterista unico nel suo genere come Roberto Gatto. Sarà alla guida di un gruppo di giovani talenti tra cui il pianista Alessandro Lanzoni. Terzo ed ultimo concerto giovedì 13 giugno, quando suonerà il Trio Around Gershwin con Giovanni Tommasi, contrabbassista “monumento” del jazz italiano e la leggiadria e la classe della pianista Rita Marcotulli, accompagnati alla batteria da Alessandro Paternesi.
Si tratta di un evento che potrebbe rimettere in pista Jazz in Parco, gioiello musicale che per 13 anni e sino al 2010, richiamò in città migliaia di amanti della musica provenienti da diverse regioni d’Italia. Poi, in epoca di tagli alle spese, anche la rassegna ha dovuto fare un passo indietro. La nota artistica ed organizzativa è la stessa di chi Jazz in Parco aveva inventato, Ondina Sannino ed Elia Pirollo dell’associazione Noceracconta. I concerti sono gratuiti. Inizieranno alle ore 21. In caso di pioggia si terranno nel salone del Palazzo Fienga. Funzionerà un servizio navetta.

Cerca

Statistiche generali

Utenti
180
Articoli
8123
Visite agli articoli
11165227
« Agosto 2019 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31